Feb 25, 2012

Posted by in Blog, gluten free, pane, pizza, torte e sfizi salati, Ricette, tutto legumi | 30 Comments

Cappuccino di piselli con frollini allo zafferano


…ops! Volevo dire hummus di piselli  con crackers allo zafferano!!
Certe volte la faccio proprio complicata, ma è la presentazione che mi ha portato fuori strada! Non uso più tazze per latte ne animale ne vegetale da un bel po’, così ora ci metto le salsette, ma ogni volta che le riempio, continuano a ricordarmi, ma senza rimpianti, la vecchia  colazione 🙄

Ingredienti:
200g di piselli secchi
30g di pomodori secchi
2 cucchiai di salsa Tahin
2 cucchiai di succo di limone
1 cucchiaio di olio evo

Procedimento:
Sciacquate i piselli spezzati  e teneteli in ammollo con acqua almeno doppia il loro peso, per tutta la notte.  Il giorno seguente sciacquate e tenete un po’ in ammollo i pomodorini per dissalarli e reidratarli, scolate i piselli e cuoceteli coperti a filo dall’acqua per circa 40 minuti. Una volta pronti, togliete parte dell’acqua di cottura e frullate i piselli cotti con il minipeemer  riducendoli a crema.
Aggiungete ora  i pomodori strizzati e tagliuzzati, il succo di limone, l’olio e due bei cucchiai di tahin e continuate a frullare, raggiungendo la consistenza preferita dell’hummus con l’aiuto di un po’ di acqua di cottura dei piselli tenuta da parte.

Per noi e per chi lo ha assaggiato, il sale non era affatto necessario: regolatevi secondo gusto ed abitudine, ma se si può evitare, come in questo caso, dove sono presenti ingredienti già sapidi, non aggiungetelo.
L’hummus di piselli è pronto!
Insieme alla Zebra Cake è stato il mio contributo salato e senza glutine alla festa di Carnevale e, servito  sui crackers allo zafferano di Mimì, sono piaciuti molto, soprattutto ai grandi 😉
Con piccole varianti ho realizzato la mia versione con:

Ingredienti  per cracker allo zafferano:
100g farina 0
50g farina di mais fine
50g farina di grano saraceno
½ bustina di zafferano
5 cucchiai di olio di oliva
2 cucchiaini origano secco
2 cucchiaini di lievito
1 pizzico di sale
qb. di acqua

Mescolate le polveri, aggiungete i liquidi e lavorate fino ad ottenere un panetto morbido, lavorabile e non appiccicoso. Fatelo riposare una mezz’ora in frigo, poi stendetelo, ricavatene le forme preferite (per l’occasione animaletti del bosco per i piccoli e classici crackers per i grandi 😉 ), e cuocete in forno a 180° per 10 minuti.
        


Buonissimi, aromatici e gustosi, sono andati a ruba!
Ho dimezzato la dose di zafferano anche se io lo amo molto perché temevo desse un carattere troppo deciso ai crackers e, visto che erano anche per i bambini, non ho voluto rischiare. L’idea è stata giusta: colorati e stuzzicanti, senza prevaricare il  gusto dell’hummus di piselli.

Un’accoppiata davvero vincente! Thanks Cami!! Anche  bimbi e mamme del quartierino ringraziano! 😉

  1. Ma nooo daiiii che inventiva!!!! io voglio un riccio*cracker!!! ^_^

  2. bellissimo il cappuccino, chissà che buono! e con questi crackers allo zafferano, poi! brava brava tu e brava brava Mimì l’ispiratrice..
    ma quelle formine per biscotti meravigliose!?

  3. Ma che meraviglia grazie! Anche con le tue varianti sono stupende, l’aggiunta della farina di grano saraceno mi stuzzica e quell’hummus d’accompagno e’ sfiziossimo!! ^_^
    Una meraviglia anche la presentazione davvero originale.
    Sono proprio felice che abbiate tutti gradito!
    Ora mi vado a vedere la zebra cake 😉

  4. Devo assolutamente provare! Sia i cracker che l’hummus di piselli! La presentazione – manco a dirlo – è davvero spettacolare!!! Bravissima Marta 😀

    • Troppo, grazie! Però hai proprio ragione quando dici di volerli provare, da soli o in accoppiata meritano davvero 😉 Li ho finiti oggi,(anzi, li ha finiti Linda!) ed erano ancora più buoni 🙂

      • Vado a “rubare” l’asse per la pasta di mia madre (il mio è carico di tagliatelle di farro 😉 )e mi metto all’opera con i crackers. L’hummus è già in frigo…stasera cenetta coi fiocchi!
        Grazie per l’ottimo consiglio!!!

        • Brava sam, hai preso tutto il pacchetto del post 😉
          Se vuoi riempire l’asse raddoppia la dose, a me è bastato un bel ripiano: la pasta non si appiccica neanche!
          Di nulla! Fammi sapere come sono andati…

          • I crackers erano DELIZIOSI.. ne ho fatto una bella scatola ermetica pronta all’uso 😉
            L’hummus per me era un pelo dolce, ma solo perché non avevo più pomodorini secchi allora mi sono dovuta aggiustare con un pizzico di sale.
            Nel complesso, un’accoppiata super vincente!!! 😉

          • Grazie dell’aggiornamento e felicissima che abbiate gradito 😉 i pomodorini infatti fanno la differenza…sarà per il prossimo cappuccino 😆

  5. Molto appetitoso il tuo cappuccino vegetale! 😛
    Gli stampini a forma di animaletti li ho anch’io 😉
    Io e mio marito siamo due bambinoni :mrgreen:

  6. ne inventi una piu del…..

  7. Gustosissimo cappuccino!!!!! bellissima presentazione, uso anch’io la stessa miscela di farine per le mie torte salate, è davvero molto gustosa, io aggiungo del vino bianco, la rende friabile. Complimenti….. una bellissima festa di carnevale 😛

  8. Bellissima presentazione, mi ispira davvero tanto questo cappuccino verde e sopratutto i crakers di Mimì che mi avevano colpito e anche le tue varianti sono ottime. Bravissima come sempre!

  9. Anche io faccio un hummus di piselli molto simile, ma i padroni del post sono assolutamente quei fantastici cracker allo zafferano…mi piacciono un sacco!!!! 🙂

  10. Non ci posso credere che non ti ho mai lasciato un commento per questa specialità! Visto che l’ho fatta al meno un paio di vote già! Ma rimedio subito 😀
    Come già detto è speciale ma accompagnato dei biscotti e la sua morte!tutto finito in una sera!
    Baci

Trackbacks/Pingbacks

  1. Il mio Tahin | New Horizons @ Human Graphia - [...] che abbiamo imparato ad apprezzare molto anche in versione “spalmabile”, come nel mio ultimo cappuccino di piselli, ma anche…

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes