Ago 16, 2012

Posted by in Blog, frutta, frullati e centrifughe, gluten free, Ricette | 21 Comments

Corn Juice


Un’altra centrifuga, colorata e saziante, per una merenda sostanziosa o un pranzo ultra light.
Cos’altro dire: appena vi capitano sotto mano delle belle e succose pannocchie fresche, provatelo!!!
In Cina ne trovavo sempre di ottime: lì come consumo sono seconde solo al riso 😛
Gli asiatici le preferiscono al vapore ma forse perché non sanno quanto sono buone così, fresche e con tutte le proprietà nutrizionali inviolate dalla cottura!

Ingredienti per un bicchierone:  
3 pannocchie fresche
1 carota
1 mela
½ limone (facoltativo)

Procedimento:
Tenendo le pannocchie in verticale, tagliate via gli acini dal torsolo e poi centrifugateli per primi.
Versate il succo di mais in un alto bicchiere e poi procedete a centrifugare la carota e la mela con la loro buccia ed il limone privato solo della buccia gialla.
Versatelo al centro del bicchiere: il succo di mais, di un giallino pallido più corposo e spumoso, resterà in superficie, mentre il succo di mela, carota e limone scenderanno più a fondo miscelandosi delicatamente fino a creare una sfumatura salmone.

Se vorrete divertitevi a decorare il bicchiere e gustatelo sorseggiando il succo con calma  😛

E con questo ultimo bicchierozzo colorato vi saluto per qualche giorno: non ho ancora finito di svuotare borse e scatoloni provenienti dalla Cina che  a casa mia già si rifanno le valige 😉
Questa volta però in confronto è una passeggata perchè ci  spostiamo di poche centinaia di chilometri a Nord! Ci rinfrescheremo sulle italiche dolomiticon la speranza di trovare rifugi veg!

Ci vediamo a fine agosto, mi raccomando!! Baciiiiiiiiiiiiiii!!

 

 

 

  1. Dissetante questo “juice” 😉
    Buon viaggio e buon divertimento sulle Dolomiti, anche se un pò più vicine a noi, per cui molto conosceranno quei posti magnifici, i tuoi racconti sono sempre così belli e simpatici che sarò desiderosa di aver un breve resoconto della “gita”!!!! 😉

    • Grazie Monica! Spero di riuscire a raccontarvi anche le nostre avventure italiane ma, rientrati da meno di un mese in patria, mi sento fagocitare verso altre direzioni meno avventurose 🙁 ci proverò, stanne certa!

  2. dockarin says:

    accattivante e curioso…proverò!
    mi raccomando divertitevi anche x me su in cima alle mie adorate montagne…non sapete quanto vi invidio.a presto!

  3. Non avrei mai immaginato questo uso e consumo delle pannocchie O_o curioso!
    Goditi il fresco!!!! 🙂

  4. è incredibile il tuo succo di mais..non ci avrei mai pensato….e buone vacanze 🙂

  5. Che bell’idea! Non sapevamo che in Cina usassero così tanto il mais. La versione”centrifuga” è perfetta, in questi giorni torridi. Buona buona :-)!

    • Sì, il mais abbonda, poi però non sono un gran che, secondo me, a trovare l’utilizzo ideale per tante meravigliose materie prime, come questa 😉 Finchè ho potuto, ci ho pensato io! 😉

  6. Cara Marta,
    posso chiederti cosa pensi di questa centrifuga ? A me non sembra malaccio, ha anche la caraffa per il succo con separatore di schiuma:
    http://it.letsbonus.com/milano/bout-prod-mu-centrifuga-ms1030?utm_source=newsletter&utm_medium=emailing&utm_campaign=Boutique_milano_2012-08-31&utm_content=135670&idlb=794438531&enc=2f0eb30c
    Grazie mille,
    Ele.

    • La Borsh è un’ottima marca, ma con quel prezzo avrai una centrifuga di base. Per carità, benissimo per iniziare a vedere se piace o meno per poi valutare un investimento maggiore.
      La questione fondamentale è che la centrifuga deve stare su giri bassi, per non sprecare materia prima, non surriscaldarla ne ossidarla e questo te lo assicura solo un prodotto su un’altra fascia di prezzo.
      Noi abbiamo da poco acquistato un estrattore di succo; questo:
      http://www.fruttalia.net/estrattori-spremitori-di-frutta/
      con un gruppo di acquisto solidale abbiamo risparmiato qualcosa sul listino ma abbiamo sempre speso 300 euri!!
      per noi è un investimento visto che la usiamo più volte al giorno, ma ci sono tanti altri modelli validi. Il problema è che non te la fanno provare prima di acquistarla! 🙂
      Avrei voluto provarne 3-4 prima di decidere ma come si fa…
      Comunque il prezzo di quella che hai trovato è minimo, la ditta è seria: magari prova se per ora non vi va di spendere di più!!
      a presto!

      • Grazie mille per i tuoi suggerimenti, Marta.
        300 euro di spesa per un elettrodomestico per me (ora) sono veramente inaffrontabili, oltretutto ho ancora molte riserve sulle centrifughe, per via delle fibre che penso si “perderebbbero” (anche se so bene che si possono riutilizzare in mille modi…), ma ho l’idea che mangiare frutta e verdura così come sono, intere e crude, o al massimo frullate, sia meglio (mangi tutto, succo e fibre insieme e nello stesso momento) e più pratico, veloce (sporchi di meno…); quindi, come dici tu, magari per iniziare e per vedere come mi trovo potrei pensare di comprare quello della Bosch, poi se voglio qualcosa di meglio faccio “il grande salto”… 😀
        Un bacione, Ele.

        • Ma sì dai, pi vedi come ti trovi!
          Concordo sulla questione fibre della frutta, perchè si ingeriscono con più facilità e poi basta un coltello ma nelanche ed una bocca affamata per finirne un bel piatto, la trovo infatti più utile per l’importante mix con le verdure fibrose come carote, sedano, patate ecc o dal gusto più intenso in cui serve smorsarne il gusto e la consistenza!
          Difficile mangiarsi 4 carote e due coste di sedano per colazione, che farebbero benissimo, ma se ne estrai il succo e ci aggiungi mela o ananas ti fai mezzo litro di puro gusto e salute!
          buona centrifuga allora 😉

  7. Ma dai il centrifugato di mais mi manca e son sicura che mi piacerebbe 🙂 Nutrientissimo 😉

  8. Pure questo abbiamo provato per colazione lunedì! Buono, ma impegnatissimo ;). Mi sa che faremo raramente, ci vuole una vacanza apposta solo per sgranare il mais 😀 😀 😀

  9. dockarin says:

    fatto giusto stamattina! Buono! Ti dirò: ero un po’ perplessa ma poi il sapore mi ha conquistata.Rimane leggermente pastoso al palato…ma il gusto è pieno e giustamente dolce, non troppo .Insomma: promosso a pieni voti! Ciao Bella !!!

    • Possibile! le carote cinesi sono molto piu’ acquose e quindi per ottenere un succo bello fluido aggiungerei un’altra mezza mela! 😉 io invece e’ un pezzo che non lo provo, difficile trovare pannocchie di provenienza certa e non trattate dalle mie parti…

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes