Lug 6, 2012

Posted by in Blog, gluten free, non solo a contorno, Ricette | 34 Comments

Fagiolini China Style


Anche i fagiolini rientrano nel paniere delle verdure che piacciono un po’ a tutti: bolliti,  in umido, in insalata, con menta e aglio sono i classici modi per servirli, ma da quando siamo in Cina, complici le ormai quotidiane contaminazioni con gli ingredienti del luogo e la nostra fedele vaporiera sempre all’opera, a noi tre piacciono tanto così:

Ingredienti:        
500g di fagiolini puliti
1 spicchio d’aglio
1 cm di radice di zenzero
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di olio di semi di sesamo
1 cucchiaio di aceto di riso
1 cucchiaio di semi di sesamo bianco
1 cucchiaio di semi di sesamo nero
1-2 cucchiai di salsa di soia
1 pizzico di peperoncino a piacere

Procedimento:
Cuocete i fagiolini a vapore per 7-8 minuti lasciandoli al dente.
Nel frattempo, in un padellino antiaderente, tostare entrambi i tipi di  semi di sesamo per qualche minuto mescolandoli di continuo, togliendoli appena iniziano a sprigionare il loro profumo caratteristico, senza farli dorare troppo. Vi guiderà il colore di quelli chiari 😉
In uno wok versate un trito di aglio e zenzero, aggiungete l’olio, poca acqua e fate scaldare per bene.
Unitevi i fagiolini tagliati in tre cilindretti e, mescolando con una spatola ad ogni aggiunta, sfumate con l’aceto, salate con la salsa di soia ed infine aggiungete i semini tostati e lasciate raffreddare.
Nel frattempo arrostite su una piastra delle belle pannocchie fresche e succose e servitele calde con i fagiolini ai sapori d’oriente. Per me sono un abbinamento perfetto per un’altra originale e veloce cenetta gluten free!
Anche Linda li adora, ne mangia sempre un piattone e poi reclama sempre una doppia dose di semini a parte; che ridere tutte le volte vederla rosicchiare la pannocchie con  tanto gusto 😉
Ci mancherà un sacco questo cereale d’oro: in Cina le usano molto bollite (provate ma bleah!) e così se ne trovano in abbondanza ed ora siamo in piena stagione. In Italia purtroppo ricordo che se ne trovano molto poche e piuttosto raramente nei mercati a meno che non te le vai a raccogliere in qualche campo prima che diventi mangime per gli allevamenti…Ci ingegneremo in qualche modo: ora che le abbiamo scoperte sarà difficile rinunciarci 😉
Sperando che siate più fortunati nella ricerca, auguro buon appetito anche a voi!
Poco male, anche con il pane tostato non sono affatto male 😛

  1. dockarin says:

    questi sì che piacerebbero alla sottoscritta! 😉 magari con quelli a km 0 del mio orto! cercherò di convincere la massaia di casa a prepararli così:per gli altri i fagiolini si mangiano solo bolliti..che noiosi! ottimo spunto come al solito..!
    grazie Marta dalle mille idee!!!

  2. Ciao marta intanto grazie a te ho scoperto il blog di Martissima e ti ringrazio, mi è piaciuto immediatamente 🙂
    Le pannocchie in Italia io le ho sempre trovate, forse nella zona in cui sono cresciuta (pianura padana) si coltivano molto e si trovano sempre fresche al mercato, non so…
    I fagiolini invece io non li ho mai amati molto, me li ha fatti reincontrare Maritino che li reclama da qualche tempo e quindi questa ricetta fa proprio al caso mio. Mi sono accorta che la mia wok dorme beata in un cassetto….è ora di farla lavorare un po’ 😀

  3. Che buoni cucinati così!!!! In questo periodo ne mangiamo a scorpacciate, soprattutto i miei bimbi!!! Proverò la tua bella ricetta!!!!

  4. I fagiolini sono le verdure perfette!!!! anche noi le mangiamo spesso, li adoro saltati in padella con lo zenzero e salsa di soia, molto simili a come li hai proposti, la prossima volta proverò ad aggiungere i semi di sesamo.
    Le pannocchie per riuscire a gustarle le abbiamo nell’orto. Quest’anno è il primo anno che proviamo, per il momento stanno crescendo bene, il problema è salvarle dai corvi, ne sono ghiotti!!!! se riesco a salvarle vedrai qualche preparazione 🙂
    Buona giornata, la mia è finita….. 🙂

    • Certo che questa ricetta con tutti gli ingredienti a km zero deve essere un’altra cosa!
      Corvi golosi!! Lasciate le pannocchie a Feliciaaaaaa!! Ma un bello spaventa corvo funzionerebbe a tenerli lontani da cotanta bontà? 😉

  5. Buoni buoni buoni!!! Con tutti i semini e le varie spezie, proprio buoni! Appena recupero dei fagiolini li provo! ^_^

  6. I fagiolini li adoro e con il sesamo non li ho mai provati. Farò felice mio marito che, con gomasio e sesamo intero, va sempre a nozze!! 😉

    • Coccoliamo le nostre dolci metà! E se poi ci bastano dei fagiolini pure meglio!!
      Il loro sorriso soddisfatto dopo la prima forchettata di un piatto inedito è il più bel ringraziamento che ci possono fare 😛

  7. fantastica ricetta dei fagiolini, sia io che Benna li amiamo molto, non li ho mai provati abbinati al sesamo e allo zenzero! Cavolo, le pannocchie proprio non le trovo… Sempre bravissima Marta, grazie perchè dai tantissime idee per mangiare piatti sani, semplici e sempre vari!

    • Grazie Saretta, queste continue contaminazioni-ispirazioni cinesi mi stanno dando tante idee e soddisfazioni davvero, e sono felice che anche voi appreziate!
      Come pensavo questa verdura piace davvero a tutti e servita in modo semplice ma insolito è ancora più interessante!

  8. per trovarsi le pannocchie qui si trovano… ma non è ben chiaro che tipo di mais sia… per cui anche quando le vedo nei supermercati, nonostante che mi piacciono tanto, non le prendo… ogni tanto però non ce la faccio a resistere…
    i fagiolini alla cinese saranno sicuramente buoni e mi diverte molto il mix di sesamo chiaro e scuro!
    😉

  9. mio suocero mi ha sommersa di fagiolini!
    quindi stasera raccatto gli ingredienti che ho a disposizione tra quelli che elenchi e questa ricetta la faccio subito!
    e quando dico subito stò già con un piede in cucina ^_^
    ps la pannocchia adesso mi hai fatto venire voglia e non ne ho!
    mentre preparo i fagiolini vado a cercare l’alternativa alle pannocchie!
    ciaooo,scappo che ho la wok sui fornelli 🙂

    • Che bello avere l’invasione di fagiolini ed il suocero che ti riempe il carrello senza passare per il supermercato! Anche se non ha tutto fammi sapere come li hai trovati 🙂

  10. Non avevamo mai pensato di associarli a zenzero e salsa di soia… Come sempre gli spunti che provengono dalla tua cucina multietnica ci aprono nuove prospettive culinarie :-). Grazie!

  11. Ho un sacchettone di fagiolini in frigo, e adoro la marinatura che hai fatto, l’avevo provata, più o meno simile, anche io tempo fa e lo zenzero dà veramente un tocco particolare! Ciao ciao!

  12. Quì abbiamo seminato da non molto i fagiolini e ci vorrà un pochino prima che cresceranno, considerando che siamo a circa 1000 mt di altezza è più che giusto che ci impieghino un pochino prima che le piantine mi donino i loro frutti, ma aspetterò e terrò a mente questa ricettina con i semini… Una nota croccante in mezzo a tanta morbidezza!!! ^^

  13. Raffy77 says:

    Brava!
    Mi sembra di sentire il profumino del sesamo tostato..lo adoro!!! 😉
    Sono fortunata ho sia i genitori che i suoceri che hanno l’orto e mi riforniscono di fagiolini! :-p

    • Ma perchè solo io non ho suoceri e genitori con l’orto! 🙁 ho soltanto una cara zia ma non pianta tutto ed anche i fagiolini le mancano uffa!
      Mi raccomando, sfruttate questi doni, la loro abbondanza stagionale e valorizzateli al meglio nei vostri piatti!

  14. Fatta! Cena super rapida e appetitosa! La pannocchia e’ stata una scoperta, d’ora in avanti si merita un bel posticino tra i cereali in rotazione! Proveremo anche la varieta’ bianca! La marinatura dei fagiolini era squisita, molto orientaleggiante! Poi io il sesamo lo metterei dovunque! 😉 lo zenzero aggiunge una nota speziata davvero unica. Non avevo l’aceto di riso e ho ripiegato su quello di mele! Maritino contento anche stasera! 😀

    • Anche a noi piacevano un sacco e poi è piuttosto originale come gusto senza strafare ed è anche veloce, no? 🙂
      Il mais bianco invece l’ho provato e non ci è piaciuto! Però assaggialo, chissà se siamo stati sfortunati … quanto mi mancano quelle belle pannocchie succose!
      E se poi ti avanzano, taglia via gli acini ed aggiungila ad una bela insalata di pomodori, cetrioli, olive o ciò che vuoi 😉
      Notte Elisa!!

  15. Hihihi…hai visto Marta..hai due stalker direttamente da Suzhou! La mattina a scuola ci raccontiamo le ricette..e Tatyana fa anche delle foto spettacolari delle sue realizzazioni! 😉 un abbraccio!

  16. Speciale anche questa proposta!
    Gli ho fatti per cena ieri sera e hanno riscontrato un grande successo!

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes