Dic 5, 2012

Posted by in Blog, gluten free, non solo a contorno, Ricette | 22 Comments

Insalata russa vegan-light


Adoro l’insalata russa ed ancora di più da quando a casa mia è diventata vegan 😉
Con la scoperta poi della maionese extra-light ce la concediamo un po’ più spesso ed ora che si avvicinano le feste, dove si faranno più di uno strappo igienista, ve lo suggerisco come contorno! Un tripudio di colore e di sapore che lascerà tutti soddisfatti!

Ingredienti:
4 patate
3 carote
2 manciate di piselli surgelati
1 cucchiaio di aceto
1 cucchiaio di acqua
q.b. di sale grosso
q.b. di maionese extralight

Procedimento:
Io la preparo su una pentola eccezionale dal fondo pesante (sono tornata al mio super fornito armamentario culinario italiano!) che mi permette di cuocere le verdure tutte insieme mantenendo la perfetta cottura di ciascuna verdura. Perciò taglio a dadini piccoli e regolari le patate e le carote (in stagione aggiungo anche le zucchine ed i fagiolini), le unisco in pentola ai piselli ancora surgelati, aggiungo l’acqua ed alzo la fiamma.
Appena bolle metto l’aceto, poco sale grosso, mescolo, riduco  il gas al minimo e faccio cuocere coperto per 15-20 minuti.
Le verdure saranno pronte quando saranno  ancora consistenti ma avranno mantenuto i colori brillanti.
Se le vostre pentole non vi permettono questo risultato, un’alternativa più che valida è cuocerle separatamente a vapore.

Scolatele, fatele freddare e conditele con la maionese  extralight o altra ricetta preferita e regolate di sapidità secondo gusto.
Nessuno si accorgerà che la maionese non è quella tradizionale, tutto olio e uova, e vi verrà chiesto più del bis una volta saputo che oltre ad essere buona è anche decisamente più sana e leggera! 😉

In una delle ultime volte che l’ho preparata ci ho farcito dei tramezzini: sono venuti gustosissimi 😀

  1. dockarin says:

    Evvai!! Un altro post! Giuro che cominciavo a preoccuparvi: la nostra eroina-in-cucina ha perso la vena creativa o è sommersa dal tornado di casa? 😉
    Stavolta posso commentare subito circa la bontà della ricetta: l’avevo fatta l’anno scorso esattamente identica …eccezionale!

    P.S: hai visto su vb? Forse ce qualcosa per te! 🙂
    A risentirci presto…saluti a tutta la veg-happy-family!!

    • lo so cara ragazza che latito in modo vergognoso!! però ho ancora tante buone idee, le realizzo, magari riesco pure a fotografarle ma poi farne il post è un’impresa: questione tempo in primis e poi Linda, quando mi vede al PC non mi lascia stare, per cui lo devo fare quando non c’è lei, quindi MAI!!! 😉
      abbiate pazienza, ma non credo che migliorerà gran chè a meno di un altro espatrio, ma nulla del genere all’orizzonte…
      non ci crederai, ma sono appena andata su VB, erano mesi che non riuscivo a passare, ti ho trovato e commentato!! Veg telepatia 🙂
      dai, ci sentiamo, trovando un attimo 😆

  2. Ne ho fatta un vasettone domenica e poi me la sono portata in viaggio…in realtà doveva arrivare integra a destinazione invece alla fine in treno ho ceduto e cucchiaio alla mano …. 😉
    Complimento, proprio invitante!

  3. Ciao Marta!Finalmente sei tornata,spero tutto bene 😉
    Questa insalata russa è da sballo ed è light come piace a me 😉
    Dalla foto mi sembra di riconoscere la pentola dell’amc o sbaglio?Io l’ho da tanti anni e funziona alla grande,costa un botto ma ne vale la pena 😉

    • Sì, Raffy, tutto apposto ma tempo per me vicino allo ZERO!! quindi lascio il segno quando posso e che bello però vedere che ci siete ancora!!! 😛
      Sì, fa parte di quella batteria e sono un portento: nessun regalo di matrimonio (ormai 10 anni fa) è stato così gradito e sfruttato e troppo avranno ancora da fare! 😉

  4. Che meraviglia!!! Ottima per un pranzo di Natale tutto veg!!!

  5. ottima anche questa! sai che non ho mai fatto l’insalata russa? adesso vado a cercare la ricetta della maionese extra-light 🙂

  6. L’insalata russa è sempre eccezionale e le occasioni festive sono perfette per provarla e riportarla in tavola.
    La maionese di Conci l’avevo provata anch’io e l’ho trovata stupenda ^_^
    L’ultima volta l’ho preparata invece con la mia maionese di riso. Alterno quando la preparo, raramente ma alterno 😀

  7. Hai ragione cara Marta siamo entrati in quel periodo dell’anno che è davvero difficile essere igenisti e salutisti 😀 Ma dai poi abbiamo davanti tutto un nuovo anno per ripulirci degli stragozzi festaioli 🙂 Anch’io adoro l’insalata russa e da quando faccio io la maionese me la concedo volentieri 😉
    Vedrai le mie prossime pubblicazioni sono tutto fuorchè salutiste e con il mio nuovo amore è davvero difficile non cadere in tentazione 😀 Un abbraccione tesoro!

    • Che bella notizia Chicca cara,altro che insalata russa e che felicità per te, ma si stente che lo sei… Uomo fortunato!!!
      io tengo duro fino alle feste, dove un pò mi rilasserò ma non troppo…purtroppo poi i stravizi mi danno fastidio, ne godrò con moderazione anche perchè oltre a casa mia ed a quella di mamma non ci sono tante tavole in cui il vegan si rilassa ed il tempo per cucinare le mille meraviglie che vedo in giro, ce n’è poco…però così un pò mi salvo e rimando qualche sperimentazione alle prossime feste! 😉

  8. l’ultima volta che l’ho fatta ho usato i gambi dei broccoli tagliati a cubetti invece dei piselli, e una leggerissima panna di soja al posto della maionese.
    ne è unscito il piazzo nazionale di casa Collini (Maritino ha decretato così) ^_^

    tu dai notizie di te ogni tanto, che altrimenti qui ci si preoccupa sai, e non preoccuparti delle visite agli altri, basta che metti fuori il naso qui, così noi si passa 😀

    • hai Ragione Bibi, ma faccio una faticaccia…sono contenta che comunque passiate a vedere come stò, farò del mio meglio.
      alla prossima occasione metto anche io i gambi di broccoli, buona idea anche di riciclo 🙂

  9. Impossibile dire di no a questa meravigliosa, cremosa, gustosa insalata russa!!!! e pensare che la versione tradizionale non mi è mai piaciuta 🙂 con l’augurio di poter ammirare più frequentemente le tue preparazioni, un bacione (non riesco a fare incolla!!! 🙁 Passa da me……..) un bacion speciale a Linda ?

    • i ritmi italiani sono stringenti e per scrivere devo rubare tempo a sonno o al poco riposo che mi concedo, difficile riuscire ad intensificare, sto facendo il possibile per continuare a dare un senso al blog ed i vostri commenti affettuosi mi aiutano a farlo, grazie!!

  10. Ciao Marta! ma che empatia, sono giorni che rimugino su come fare una buona insalata russa (ricordo che la comprava mia mamma quando ero piccola, a Natale, ma proprio non mi piaceva, e credo fosse per colpa delle verdure stracotte e insapori), ed ecco che arrivi tu, che spieghi perfettamente come cuocerle! E la maionsere Light come si fa??
    avrei una mezza idea di usare questa ricetta per farcire delle tartellette al cenone di capodanno.
    Per il resto come state?
    ti abbraccio forte!

    • Mia madre invece la faceva in casa, ma comprava la maionese, in questa versione non la rimpiango e sarà
      perfetta in tartellette o cestini di sfoglia! la ricetta della maionese light è linkata alla 2° riga del post 😉
      tutto bene comunque grazie, vita frenetica e densa con già i pensieri ai pasti delle feste che seppur non tutti a casa mia, dovrò comunque supervisionare per ovvie ragioni ed in mezzo pure il compleanno di Linda con gli amici! aiutooooo!!

  11. In questi giorni ho iniziato una dura lotta contro la mensa della mia azienda, perciò questa è un’ottima idea per far fronte alla mia guerra di trincea! Fidanzato non ama i piselli, gliene preparerò una versione povera con carote e patate! per me versione deluxe, sicuramente 🙂

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes