Gen 18, 2015

Posted by in Blog | 0 Comments

Nuovi inizi e rime di nostalgia…

DPP_0005

10 anni di coordinamento al Distretto Sociale di Ancona e da domani un nuovo inizio lavorativo, da tempo cercato e sperato, ma nessuna impresa si incomincia senza guardarsi indietro…
Anni di lavoro intensi, seppur  interrotti in ordine sparso dalle grandi gioie della maternità e della magnifica avventura cinese, parlano di me e di voi…
Abbiamo condiviso progetti, certezze e folli anarchie, goduto di gioie, abbracci e cambiamenti felici, sperato in novità e comprensione, pianto per rabbia e delusioni, ingoiato rospi ed amarezze, insomma percorso un bel pò di vita insieme sostenendoci l’un l’altro con fiducia ed affetto…
Insieme siamo anche diventate mamme, nonne e zie, sfogliato foto di famiglia, condiviso ricette ed esperimenti, partecipato a dolorosi lutti, condiviso dispiaceri e felicità, come accade in una grande, anche se imperfetta famiglia.
Proprio ora che tutto questo stava per ricominciare vi saluto, almeno per un pò e, seppur la parentesi della maternità abbia addolcito il distacco sento di lasciarvi veramente solo ora, per la prima volta…
Mi mancheranno gli abbracci, tutti i tipi di umori, le riunioni dei vari colori, le vostre certezze e disillusioni, le dolcezze e le spigolosità che ho cercato di accogliere, rispettare, comprendere e condividere. Meno di quanto avrei voluto, più di quanto avrei mai pensato di riuscire a fare quando questa avventura è iniziata…

Ma voglio sorridere con  voi per questo nuovo inizio e così, lasciati da parte nostalgie e qualche rimpianto vi lascio altre due righe in rima che raccontano un pò di noi:

 

Sapendo che l’emozione si sarebbe data un gran da fare
qualche parola  ho preferito appuntare
e siccome ogni cambiamento col sorriso deve avvenire
a fine lettura mi direte se ci possiamo riuscire…
Ecco dunque un elenco  di quanto in questo tempo mi e’ capitato  di sentire;
semiserio bastian contrario di passato  ed avvenire:

 

– fortuna che è lunedì, non ne potevo più di stare a casa coi miei pensieri…
-mi hai autorizzato la richiesta di ferie? almeno tre settimane a casa altrimenti chi si riprende!!

-grazie per l’opportunità, non vedo l’ora di prendere servizio da voi!
– ti prego, aiutami ad andare via dai servizi sociali!!!

-questa è una questione che devi risolvere…
– ti ricordi quella rogna che ti accennavo? ho una grande idea!

– su quella questione dobbiamo fare assolutamente una riunione!
– non ci vengo alla riunione, tanto non risolviamo niente…

– il 31.12: c’e’ ancora qualcosa nell’economica o è tardi?
– l’ 1.o1: posso iniziare a dare qualche contributo o è presto?

– ore 7.45: scusami, sono in ritardo!!!
– ore 8.45: guarda, ho fatto prima che potevo!!

– è il sistema, è tutta l’organizzazione che non funziona…
– vorrei venire a lavorare da voi perché avete un’ottima organizzazione!

– oggi sono fuori fase: il gatto non e’ rientrato stanotte!
– oggi sono fuori fase: non so se mio padre ce la farà…

– …questo è il problema, adesso trova una soluzione!
– lascia stare, tranquilla, che tanto la medaglia non te la da nessuno!

– non so se ce la farai… il part-time, tutti i distretti…
– ho fiducia in te, sono certo di aver fatto la scelta giusta!

 

Queste sono solo alcune delle tante perle che mi e’ capitato di ascoltare
aspetterò di passare a trovarvi per sentirne di altre raccontare
ma anche per ricordare le rigeneranti passeggiate dall’ufficio fino al mare
sublime momento di pace prima tuffarmi in giornate da dimenticare

un grazie a tutte per quello che ogni giorno fate
e per quello che per me in questi anni siete state
e qualunque cosa voi tutte ne pensiate
mi mancherete tanto care colleghe allucinate!!!!!

 

DPP_0001

DPP_0002

DPP_0003

DPP_0004

DPP_0008

 

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes