Gen 15, 2013

Posted by in Blog, pane, pizza, torte e sfizi salati, Ricette | 25 Comments

Panciotti di farro alle erbe amare

Era tanto che Linda me li chiedeva…Torte salate ne faccio di rado, ormai non ci piace far passare le verdure per una doppia cottura; per quanto conservativa possa essere,  le preferiamo accompagnate a parte a pane, piadine veg o cereali in chicco, per mantenere al meglio tutte le loro proprietà, ma al cucciolo di casa piacciono molto…
In versione torta, di verdura ne mangia sicuramente di più e se poi sono proposte come  mini porzione, croccanti fuori e morbide dentro, chiede più di un bis!
In realtà dovrebbero chiamarsi panzerotti, ma lei non ricordando il nome e forse ingannata dalla forma rigonfia e panciuta appena sfornati, li ha ribattezzati: e “panciotti” siano! 😉

Ingredienti per la brisè:
150g di farina di farro integrale
3 cucchiai di olio evo
1 pizzico di bicarbonato
1 pizzico di sale
buccia di mezzo limone grattugiato
100 ml circa di acqua

Ingredienti per la farcitura
2 cup di erbe amare e spinaci giù cotti e strizzati
1 spicchio di aglio
250g di tofu
una manciata di anacardi tritati
1  cucchiaio di olio evo
1 pizzico di sale
1 pizzico di noce moscata

Procedimento:
Preparate la brisè mescolando prima le polveri e la buccia di limone che conferirà un buon aroma e poi unite pian piano l’acqua: lavorate energicamente qualche minuto su un ripiano e poi lasciate l’impasto a riposare mezz’ora in frigo, coperto con della pellicola.
Nel frattempo tagliuzzate con le forbici le erbe strizzate, saltatele  iln padella con l’aglio tritato e l’olio lasciando asciugare se serve. Aggiungete il tofu, schiacciatelo con una forchetta ed insaporite con sale a piacere (o salsa tamari come tendo a prediligere), noce moscata, farina di anacardi e lasciate freddare.

Riprendete ora la pasta, stendetela sottilmente su un piano infarinato o un comodo tappetino in silicone, ricavate dei cerchi con una largo bicchiere, ponete al centro un cucchiaio abbondante di ripieno alle erbe e richiudete i bordi facendoli aderire per bene e ripiegandoli su se stessi facendo delle piegoline ogni due cm di bordo. Più facile a farsi che a dirsi…

Disponeteli su una teglia spennellati di olio ed infornate a 180° per 20 minuti circa.

Risulteranno croccanti e dorati fuori ma morbidissimi dentro! Lasciate intiepidire e gustate!

Come vi dicevo avrei sicuramente preferito fare del pane o delle piadine accompagnate dalle verdure saltate a parte e pure senza tofu ed avrei fatto anche prima, ma mi piace quando chiede di una mia specifica ricetta e se posso cerco di accontentarla!
Ogni giorno vede bambini mangiare di tutto e anche se è cosciente che non sono cose salutari, il loro aspetto spesso è invitante e così faccio del mio meglio per non farle mancare anche la piacevolezza estetica dei sani piatti che mangia!
La foto più bella è quella non scattata di lei che ne fa fuori uno dopo l’altro  e che ne  mette da parte tre per  garantirseli come pranzo del giorno dopo  😉

  1. Troppo tenera la piccola Linda!!! Magari gli altri bambini mangiasero come lei, non avremmo problemi di obesità infantile!!!!
    E comunque devo esser rimasta anch’io piccola perchè me ne papperei giusto un paio come merenda!!! 😉
    Come sempre le tue ricette sono strepitose! 🙂

    Un abbraccio
    Monica

  2. Che bontà!!!:-) Fortunata la piccola Linda ad avere una mamma così brava in cucina 🙂

  3. Dolcissima la tua Linda… Me la vedo li con gli occhi da orsetto che ti chiede una ricettina più elaborata per soddisfare la sua visita più che la pancia 🙂
    Hai ragione, e’ pur sempre una bambina e vedere gli altri mangiare di tutto, con aspetto ed ora invitante, potrebbe farle sentire ‘la mancanza’ di qualcosa di più elaborato , ma come sempre sei una mamma eccezionale e sai sempre come esaudire e soddisfare i suoi desideri ^_^

    Non dimentichiamoci poi che questi panciotti pancioni sono sicuramente deliziosi ^_^

  4. * volevo dire con aspetto e odore invitante! 😉

  5. Rieccoti finalmente! Che bell’aspetto i tuoi “panciotti” °_° voglio troppo provarli! Sicuramente non avranno un aspetto pertto come i tuoi però dai alla fine se saranno buoni andranno bene lo stesso 😉

  6. Mitica la Linda! e se li merita questi deliziosi Panciotti, visto quanto è brava e “etica” nelle sue scelte alimentari, ce ne fossero di bimbi così (e di mamme come te!!). Come state? Sempre un gran casino tra lavoro, casa e famiglia ? Vi abbraccio forte tutti!

    • Sì cara Saretta, sempre divisa su mille fronti, ma per il momento tengo ,lasciando indietro qualcosa di me…quanto mi mancano i miei tempi cinesi e soprattutto ora che mio marito
      è di nuovo ripartito 🙁

  7. dockarin says:

    Sospiro di sollievo! finalmente un nuovo post! E brava Linda che ci aiuta a mantener vivo il tuo splendido blog…dille pure di fare altre richieste che noi condividiamo pienamente! altra ricetta segnata.Mi ricordo di aver fatto dei panzerottoni molto simile a questi l’anno scorso:erano di farina di saraceno e con ripieno di carciofi trifolati uniti a tofu …una bontà che ha lasciato bei ricordi!Amo molto le erbe amare (proprio oggi ho pranzato,dopo il crudo ovviamente, con un mega piattone di cime di rapa e nell’altro).Devo stare un po’ attenta ultimamente.Purtroppo sto esagerando con i dolci! Uff..e poi mi toccano sedute straordinarie di spinning e corsa…mannaggia sarà il gioco di ormoni di meta mese…ariuffa!
    mando un abbraccio caloroso a tutti e tre e spero di sentirci ( e chissà vederci) presto! ciao!!

    • non sai quante volte lo abbiamo detto: “inviatiamo Karin!”, poi per una cosa o un impegno abbiamo sempre dovuto rimandare aspettando il momento giusto ed un pò di tempo in più per preparare qualcosa all’altezza del tuo invito…per questo we ho un corso di formazione (e Gluca è di nuovo a Wuxi) ed il prossimo, se non ci sono intoppi, parteciperò ad una cosa molto carina, ma ancora non ne voglio parlare quì…ti tengo aggiornata e che febbraio sia il mese buono per rivederci 😉

      • dockarin says:

        Purtroppo Febbraio é un po’ denso di impegni per me…magari i primi di marzo! io ci tengo eccome, vi ho pensato molto…e non solo io!
        Qualsiasi cosa prepari te é sempre all’altezza e poi si sta insieme per parlare e ridere, mica solo x mangià! 😉
        Adesso sono curiosa di sapere del corso che farai…chissà che ci riserva la nostra veg-supermum-chef? Lo scopriremo nelle prossime puntate!
        Salutone mega al resto della ciurma dispersa nel Globo!!ciao ciao!!

  8. Woow! Anch’io, come Linda, adoro queste preparazioni anche se devo ammettere che non le preparo quasi mai.
    E’ un buon modo per nascondere la verdura a chi non è abituato a mangiarla, ma anche per portarsi dietro uno spuntino o un pranzo da mangiare senza sporcarsi!

  9. Che bei panciottini, anzi panciottoni!!!! Per i bambini ma anche per i grandi….. 😉

  10. la tua brisè me la copio, che mi piace davvero tanto 😀

  11. Anch’io non sforno frequentemente le torte salate…. anzi le faccio proprio raramente, le verdure mi piacciono così e mi sembra di rovinarle all’interno di un guscio croccante e gustoso di sfoglia…. dovrei rivedere le mie abitudini, sopratutto dopo aver ammirato questi stupendi panciotti!!!!! che voglia di assaggiarne uno!!!! complimenti 🙂

  12. Anche io vado pazza per questi panzerotti ripieni, li facciamo spesso quando abbiamo il tempo di impastare, quindi soprattutto nel fine settimana. Mai provati con ceci, cipolle, zucca e curry? Oppure con le patate? Mi sta venendo famissima! Buona giornata Cara!

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes