Ago 6, 2012

Posted by in Blog, dolci al cucchiaio, gluten free, Ricette | 40 Comments

Raw Gelato al cacao

Ora che anche io ho scoperto il gelato crudista sono spacciata 🙁 mentre Linda zompetta felice per casa tutte le volte che glielo propongo per merenda!
Se anche prima le banane avevano sempre un posto d’onore nel nostro portafrutta ora anche quelle più mature hanno trovato una degna destinazione. 😉  Alla base di questa sorprendente e cremosa bontà tutta cruda e naturale, questi frutti ormai stazionano in freezer, pronti, porzionati e felici di regalarci  una sana e golosa  merenda 🙂


Ingredienti per la mia cup:     

2 banane medie e mature surgelate
½ pera surgelata
1 cucchiaio di cacao amaro (meglio se raw)


Ingredienti per le mini raw balls:  

¼ di cup di anacardi
¼ di cup di fiocchi di avena
1 cucchiaio di cacao amaro
1 cucchiaio e ½  di sciroppo di mais


Procedimento:

Recuperate per prima cosa dal freezer la frutta congelata. Basta ricordarsi qualche ora prima o più comodamente la sera, di tagliarla sottilmente ed infilarla nei sacchetti gelo senza pressarla troppo e la nostra dose è sempre pronta all’occorrenza.
Metterla in un alto contenitore, lasciarla lì 5 minuti a temperatura ambiente o poggiata dentro una bacinella con dell’acqua calda ed appena si riesce ad intagliare il blocco di frutta congelata con il coltello è pronta per diventare gelato! Ora via di minipeemer ed in pochi minuti la base gelato è pronta!!
Per fare il gusto cioccolato basta aggiungete il cacao.
Cremoso, goloso e dal gusto davvero sorprendete. Provare per credere 🙂
Non avrei mai pensato di poter ottenere qualcosa di simile senza latte di soia e gelatiera.
La pera stempera il gusto  e la corposità della banana rendendolo anche più somigliante ai gelati tradizionali. Certo che la banana deve piacere, ma il suo gusto non è così dominante come potrebbe sembrare.
Prelevate il gelato con un cucchiaio e servitelo su delle coppette.

Per renderlo ancora più goloso ho aggiunto qualche raw balls che ho improvvisato come segue.
In un mixer ridurre a farina gli anacardi ed i fiocchi. Aggiungere poi gli altri ingredienti, frullare ancora fino ad avere un composto compatto, modellabile e leggermente appiccicoso. Se serve unire qualche goccia di acqua.
Potreste variare gli ingredienti secondo gusto e dispensa: ad esempio mandorle o macadamia al posto degli anacardi che io comunque continuo a preferire ormai assuefatta dalla loro bontà, fiocchi di cereali misti e croccanti al posto di quelli d’avena per un maggior effetto crunchy, succo di agave o uvetta ammollata e frullata invece dello sciroppo di mais che io avevo in dispensa, farina di  carruba al posto del cacao, insomma, divertitevi a cercare la vostra combinazione preferita. Anche io continuo tra prove ed assaggi 😉
Ora fate delle mini palline inumidendovi la punta delle dita per agevolare l’operazione, sistematele su di un vassoglietto e fatele rassodare in freezer. Una volta gelate conservatele in un sacchetto, sempre in freezer, e prelevatene quante ne vorrete all’occorrenza.
Vi verranno una quindicina di pallette golose.
Direi che 5 o 6 per ogni tazza di gelato può bastare, perché è tutto raw, sano e nutriente, ma non ipocalorico 😉

Volete vedere un’altra variante? Eccovi il gelato raw alla cannella, che ho ottenuto semplicemente sostituendo il cacao con la cannella in polvere, dosandola a gusto, qualche goccia di limone ed aggiungendo della Granola casalinga 😉

Difficile scegliere eh?!
Chi l’ha assaggiato batta un colpo!!!

Con questa ricetta  partecipo con piacere al Contest di Ravanello Curioso “Ricette d’estate” per la sezione dolci!

 

 

  1. dockarin says:

    Io me lo aspettavo..era solo questione di ore!!grazie di aver pubblicato il gelato al naturale:finalmente ho una ricetta sicura su cui far affidamento rispetto alle mie improvvisazioni non sempre a buon fine. Io in realtà uso più spesso l’avocado maturo come base,frullando tutto a temperatura ambiente e poi congelando la base..ma credo che così si ottenga il max della sofficiosità e cremosità…e alla versione con cannella mica ci avevo pensato..proprio io che sono cannella-dipendente.
    bentornata chef!

    P.s: un abbraccio ancora più vicino a tutta la family..a presto Cara Marta!!!

    • Con l’avocado non ho ancora provato, ma le calorie salirebbero vertiginosamente che se lo potrebbe permettere solo Linda che non sta mai ferma!
      Se ami la cannella non te lo puoi perdere Karin!
      Grazie cara! Te ne andrai un pò in montagna nella casa di famiglia?

    • dockarin says:

      eh no 🙁 purtroppo rimango sulle afosissime coste marchigiane rimpiengendo il metro di neve di febbraio! a proposito. quando siete in zona fatemi sapere! e se avete bisogno di contatti e qualche dritta sull’ alto adige mio padre é ben pronto ad aiutarvi: conosciamo certi posticini!!!
      Alla prossima ricetta.un abbraccio appiccicoso a tutta la happy family!

  2. Mi piace molto e lo faccio spesso, ma la tua versione con le palline o con la granola mi piace ancora di più!!!!!!!!!!!!!

  3. Fantastico vero il “mio” http://www.veganblog.it/2009/07/17/gelato-di-banana/ ??? 😉
    Una volta scoperto, non lo lasci più !!! E si presta ad innumerevoli varianti, una più golosa dell’altra…
    … e la tua con queste raw-palline è imperdibile !!!
    Bravissima ! 😀

  4. Finalmente un’idea per un gelato senza latte e uova e non al solito gusto di frutta…. Domani mi munisco di banane mature, con questo caldo tutto matura velocemente!!! 😉
    Grazie per la bella idea!!! 🙂

  5. questa versione raw la voglio provare da tanto, ma le banane spariscono sempre troppo in fretta! la metto nella to do list! Ti do il bentornata anche qui!!!

    • Anche per me è lo stesso! In Cina era più facile perchè me ne regalavano a caschi mature, ora no!! le devo far maturare io e spesso non cu arrivano 😉 Grazie, ora ci sentiamo tutti ancora più vicini 🙂

  6. Anche io ho le banane che stazionano nel frizeer per questo scopo. Ben rientrati e spero di incontrarvi il 2. Baci

  7. Gustoso, sano e golosissimo!!!!! mi piace l’idea delle palline croccanti 🙂 per me la versione senza cioccolato……. adoro la cannella e la granola!!!!
    Sono felicissima di potervi conoscere il 2 settembre……. tra poco ci siamo 😛

  8. Grandiosa declinazione del gelato crudista! L’idea delle micro-palline è un vero tocco da maestro … brava. Non ci avevo proprio pensato, ma la replico prima che subito. Mi hai anche fatto tornare alla mente quei golosissimi e creativissimi(all’epoca, oggi non saprei ;-)) gelati della haagen-dazs che divoravo quando prendevo le cassette a noleggio ;-D (parliamo ovviamente degli anni 90)! Bellissima idea anche la cannella con granola, degna di stupire ed ingolosire un vastissimo pubblico. Grazie per la tua gradita partecipazione … ed anche io non vedo l’ora di conoscervi tutte il 2 ! A presto da Ravanello Curioso

  9. Evviva i gelati crudisti!!!

  10. Tatyana says:

    SPECIALE!!!!!!!!!
    Grazie mille per l’assaggio!
    P.S. a proposito di banane mature, oggi ci ho fatto la marmellata e i biscotti del vegan blog 🙂 ~ me ne avevano regalate talmente tante la settimana scorsa che non sapevo cosa farmene!

    • Ecco la mia assaggiatrice ufficiale direttamente dalla Cina!
      Beata te che continuano a regalartene, iol e devo far maturare di proposito 🙁

    • Tatyana says:

      È giunto il momento del gelato 😉 e io ho finalmente eseguito questa ricetta semplice e tanto soddisfacente per Neo!!!
      Pensa che mi ero dimenticata della pera! LOL! Ma ho rimediato subito mettendola fresca 😉

    • Tatyana says:

      Un interessante update in quanto la tua ricetta 😉 sempre per mancanza della pera! Puoi indovinare?!…………………… Credo di no 😛
      Ho messo un cucchiaio di fiochi di avena frullandoli assieme le banane! Il risultato è stato veramente buono!

  11. Raffy77 says:

    Buonissimo il gelato fatto con le banane surgelate e la cannella!Lo faccio spesso per la merenda del pomeriggio 😉
    L’idea delle mini raw balls mi stuzzica!!!

  12. Non creedo che esista qualcosa di più godurioso…. °_°

  13. Anch’io sono una fan del gelato alla banana, è uno di quei dolci che si possono considerare “igenisti”, in quanto a salute, ma dal sapore degno di quello delle gelaterie! La mia versione preferita è con il cacao e nocciole tritate! un bacione

  14. Dato che non mi accontento lo voglio di banana e cannella (non mi piacciono le creme e le cioccolate gelate!) con le palline raw e un po’ di granola! che dici si puà fare?
    😉

  15. ciao Marta!!! manco per un po’ (molto) e cosa mi ritrovo?! il primo post che leggo è il tuo gelato buonissimo e l’immagine di Linda che zompetta all’idea di fagocitarlo! che bellO!

  16. Ai Si Lin says:

    Ciao Marta! il tuo gelato è una delizia e con questo caldo è la giusta merenda/pranzo/cena…
    un abbraccio!

  17. Ciao Marta! Che buono questo gelato! Da quando lo hai postato ce ne siamo fatti una scorpacciata! In realta’ soprattutto io..quello con la cannella e’ il mio preferito, ma anche il maritino non ha disdegnato la versione con il cacao e la granella di nocciole! In Italia eravamo sommersi anche da succosissime pesche degli alberi del mio nonno..surgelarle e’ stato un ottimo modo per averle a disposizione per moolto tempo..e per soddisfare gli improvvisi e imperativi desideri di gelato..io ho provato la versione con pesche e menta..buona e freschissima!
    Un abbraccio fortissimo da Suzhou!
    P.s. Ho portato dall’Italia proprio quello che mi hai suggerito, al prossimo rientro del maritino gli ho anche preparato le scorte da rimpiazzare ;-). Domani andro’ anche dal tuo “spacciatore” di semini! Baci baci!

  18. Hihihi..ho dimenticato di firmare..
    Elisa smemorata 😉

    • Grande Elisa!! Anche pesche e menta è un’ottima idea, ma concordo con i gusti di maritino sul cacao..Peccato non aver fatto in tempo ad offrirtene ma vedo con orgoglio che ti lanci!! Santo mimipeemer, vero?! in Cina per me è stato un grande alleato!!
      Buoni acquisti da mio poosher preferito! Io ho ancora le scorte!!

  19. Golosissimo, devo proprio decidermi e mandare una ricetuzza a Ravanella 🙂

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes