Feb 23, 2013

Posted by in Blog, Feste ed occasioni speciali, riso e gli altri cereali | 32 Comments

Riso porpora… da SuperChef!

DPP_6400006

Ebbene si’, c’ero anche io!!!!
Ho partecipato alla fine di gennaio a “SuperChef”, evento organizzato da VeganLab, alla ricerca di nuovi e motivati collaboratori 100% vegan per ampliare il loro staff e portare i corsi di cucina naturale e e cruelty free in tutta Italia.
Ma andiamo per ordine che vi racconto tutto, aiutata da qualche link…
Gli ultimi giorni dell’anno parte la “campagna acquisti” e, invitata dagli organizzatori non so resistere, cosi’ spedisco domanda e curriculum – vediamo che succede…
In pochi giorni mi dicono, pervengono decine e decine di domande: sara’ quindi necessaria una selezione delle richieste perché all’Evento SuperChef a Marina di Carrara non ci sarà spazio per tutti gli interessati…
Aspetto e spero per qualche giorno poi la mail: “Cara Marta, sei stata selezionata! Scegli una ricetta, porta gli ingredienti con te ed eseguila di fronte ad una giuria di esperti in venti minuti! Wow, oddiooooo!!!!!!!!
Ci ho pensato un po’ su poi mi sono decisa: eccomi il  28 gennaio, nel secondo giorno di casting, mentre realizzo la mia ricetta…emoziooooooneeee!!!!!

DPP_6400001

DPP_6400002

DPP_6400003

DPP_6400004

DPP_6400007

Piatto finito! Ci ho messo un po’ di più perdendomi tra racconti della Cina e del mio percorso verso la cucina vegan ma alla fine sono riuscita a servire alla giuria, calde calde, le mie crocchette di miglio in salsa di yogurt di soia 😉
DPP_6400008

La ricetta é la stessa che ho proposto sul blog qualche tempo fa, eccola QUI, solo che l’ho stagionalizzata sostituendo l’estiva zucchina con una testa di broccolo ed ingolosita servendola con una salsa fredda  fatta con yogurt, succo di limone, lievito alimentare, olio, paprika e cipolla rossa tritata! Vi piace?
A loro sembrava di siiii!
Finito il casting abbiamo fatto una chiacchierata e ci sono state illustrate le possibilità che questa occasione apriva…

DPP_6400009

Dopo due giorni di ricette vegan, proposte da una ventina di “chef” osservate all’opera  ne sarebbe stato scelto  un piccolo gruppo da formare per poi iniziare a collaborare per la realizzazione di corsi ed eventi, ognuno nella propria Regione di residenza…
Ci si saluta quindi con tante aspettative, nella speranza di essere riuscite a trasmettere e dimostrare l’amore, la passione ed un pizzico di abilità per questo tipo di cucina nonchè la voglia di trasmetterla agli altri e di essere al più presto contattate per il prossimo, entusiasmante step…
Una foto ricordo, (non si sa mai…) con i mitici Sauro e Renata di Veganblog, dal quale é nato VeganLab grazie alla passione  ed al lavoro di Laura Meccheri e del suo staff e me ne torno a casa felice, entusiasta della giornata e di nuovo in attesa!!!!

DPP_6400010

Se volete curiosare ancora un po’, QUI trovate il link alla prima giornata di casting e QUI della seconda, con tanto di video, dove c’ero anche io! QUA invece l’articolo sull’evento definito “vera cucina e simpatia!”, pubblicato sulla Gazzetta di Viareggio, a cura del critico gastronomico in giuria che mi nomina… Sono piccole, grandi soddisfazioni! :mrgreen:

Altre ore quindi di trepidante attesa e poi il “verdetto”: il 23 febbraio é organizzata una giornata formativa per i primi selezionati, per gli altri ci saranno altre e nuove occasioni… una mail con 7 nomi, 7 ammessi….e ci sono anche io!!!!!!!!!!
E che giorno é oggi che scrivo questo post? Il 23 febbraio mi risponderete. E allora che cacchio ci fai a casa  davanti al PC invece di essere con le mani in pasta!?
Che dirvi cari amici senza intristire anche voi: in queste ore dovevo essere in quel di Camaiore ad imparare e divertirmi con un’allegra compagnia, mentre a causa della neve, tanta neve che separa me dal resto del gruppo, sono a casa insonne a riflettere e scrivere di  una delle più belle esperienze che avrei potuto vivere e godere…
Mi rassicurano dicendo che la mia assenza non pregiudicherà la possibilità di proseguire nella collaborazione; tranquillizzante  ma magra consolazione; oggi avrei voluto tanto essere con VOI!!!! 🙁
Sveglia alle 3 del mattino per capire se ci fossero margini di movimento, ma fuori é ancora neve, idem presso le città che avrei dovuto toccare lungo il tragitto…non me la sento di rischiare… Pianto di rabbia liberatorio ed il sonno ormai svanito…che fare?
Mi ricompongo e riparto di slancio: devo fare comunque pratica per non restare indietro e cosi anche per me sarà una giornata all cooking :mrgreen:
Ore 5 del mattino: impasto mezzo chilo di farina e via, orecchiette per scaricare lo stress!
La giornata poi continua per tutti; occhio ogni minuto all’orologio pensando a cosa staranno preparando insieme in questo momento: il clima sereno, le risate, le tante cose interessanti da memorizzare; mi sembra di sentirle…
Io invece devo preparare il pranzo, come ogni sabato fra tanti e, in onore all’allegra brigata in quel di Camaiore, mi viene in mente una ricetta realizzata il giorno del casting da una collega di fornelli, Anita, che veniva per l’occasione addirittura da Messina!! La preparazione non sono riuscita a seguirla ma l’ho assaggiata 😉
Semplice e veloce, colorata ed accattivante, tutti gli ingredienti protagonisti  in frigo, qualche personalizzazione e via di risotto porpora!

DPP_6400002


Ingredienti:

250 g di riso integrale
1 cipolla rossa
4-5 fette di barbabietola già cotta
4-5 foglie di radicchio trevigiano
1 manciata di noci sgusciate
q.b. di olio, sale e pepe

Procedimento:
Dopo aver sciacquato e tenuto a bagno la notte, o almeno qualche ora il riso integrale, tostatelo  in un tegame a fondo alto con poco olio, coprite con il doppio del peso di acqua o brodo e portatelo quasi a cottura. Con il lungo ammollo ci vorrà metà tempo e gran parte dell’antipatico amido (digestivamente parlando, si intende!) se ne andrà 😉
Nel frattempo preparate il condimento. Tagliate sottilmente e cuocere in pari parti di acqua e olio evo la cipolla rossa, ma a tegame coperto per non soffriggere. Appena intenerisce e dora aggiungete il radicchio a listarelle e fate stufare a fiamma viva qualche minuto.
A parte ridurre a crema fluida con un frullatore le fettine di barbabietola e mezza manciata di noci, regolate di sapidità, aggiungete poco olio evo ed unite al radicchio stufato.
Unite la salsa al riso quasi pronto e terminate la cottura, basteranno altri 5 minuti.
Regolate di sale, aggiungete una grattugiata di pepe al momento ed impiattate, cospargendo il resto delle noci finemente tritate e qualche strisciolina di radicchio a crudo.

DPP_6400003

Un aspetto davvero invitante ed un gusto alla ricerca del giusto bilanciamento dolce – amaro; assolutamente da provare!!! Io di certo lo rifaro’, mi e’ piaciuto tantissimo 😉

DPP_6400001

Grazie Anita per il pranzo di oggi e grazie a tutto lo staff di VeganLab per l’occasione che mi avete dato e che spero ci sarà ancora l’occasione di rinnovare…a presto e mi raccomando, aspetto video e dispense della giornata!!!! 🙂

DPP_6400005

  1. Coraggio Marta, tranquilla! Tu meriti tantissimo di stare lì in mezzo a loro e non permetteranno certo che un impedimento meteorologico ti soffi questa opportunità! Visualizza positivo e vedrai che senza neanche accorgertene sarai sotto i riflettori a dimostrare quanto sei brava 🙂
    Complimenti per la ricetta portata al contest e anche per quella consolatoria di stamattina!

  2. Elisabetta says:

    Cara Marta,
    è tantissimo che non ti lascio commenti e dopo il tuo post ho sentito che dovevo assolutamente farmi viva e dirti: bravissima!!!! Complimenti!!!
    mio fratello e mia cognata mi hanno regalato l’iscrizione al corso di VeganLab sulla pasticceria naturale che si terrà il prossimo sabato a Rimini e quando ho iniziato a leggere il post ho pensato che magari avremmo potuto incontrarci, ma non ero al corrente della “competenza territoriale” 🙂 (in effetti sarebbe molto scomodo per gli chef se così non fosse…) ed inoltre credevo che il processo di selezione fosse terminato.
    In ogni caso, assolutissimamente, non dubitare dell’esito, sei davvero bravissima e creativa ed il ruolo a cui ambisci sembra fatto apposta per te, te lo meriti! Incrocio le dita per il prosieguo del casting e faccio il tifo per te.
    p.s. anche noi qui abbiamo tanta neve che sta scendendo inesorabile da questa mattina e non accenna a smettere.

    • ciao Legal pastries, quanto tempo!
      felice di ritrovarti e raccogliere un cosi’ bell’augurio…
      incrocio le dita, chissa’ che al prima occasione non capiti di incontrarsi. se sei su FB e mi chiedi l’amicizia avro’ modo di aggiornarti sui prossimi corsi 🙂

  3. Ciao Marta
    Complimenti per il casting di VeganLab, non avevo dubbi che ti avrebbero scelta, brava come sei 🙂
    Il risotto mi ispira tantissimo ma quindi rimane un pò amarognolo!!?
    Perché alla mia dolce metà il radicchio proprio non piace! Comunque non demordo e voglio provare a fare questa ricetta!!! Anche a costo che me li mangio io i due piatti di risotto!!! 😉
    In bocca al lupo per il proseguimento del casting…. 🙂
    Un abbraccio
    Monica

    • Amaretto lo e’, se non piace il radicchio direi di dimezzare la dose, e cuocerlo un po’ di piu’ pero’ il buono e’ tutto li’…mio marito pure l’ha mangiato ma senza bissare…indovina chi entusiasticamente l’ha finito? 😉
      crepi il cacciatore…

  4. Complimenti sinceri Marta per il tuo bel post…
    Leggere certe cose, fa commuovere un pò anche noi (sarà l’età!)
    Abbiamo passato una giornata veramente straordinaria oggi. E’ un peccato che tu sia rimasta bloccata, ma questo non cambierà certo la tua partecipazione a questo bellissimo ed entusiasmante progetto di VeganLAB…
    Io e le altre (tutte donne, che bello!!!) stiamo vivendo un sogno bellissimo… La realizzazione di qualcosa di straordinario possibile solo alla collaborazione di tante eprsone straordinarie e tu sei tra queste…
    Un abbraccio…
    🙂

  5. Mi stavo preparando a scriverti che rimanevo in attensa del reportage dettagliato sulla tua nuova esperienza e che ti leggo…!!! no!!!! la neve proprio non ci voleva….!!! mi dispiace 🙁 ma spero sinceramente che ti venga data una seconda occasione, te la meriti ? Il risotto è perfetto, e si…. il piatto perfetto per consolarsi e gustarsi un saporito e gustoso piatto rosso!!!! Bellissimo 🙂
    Aspetto notizie e novità… sono certa che arriveranno!!!!
    Un bacione

  6. raffaella says:

    Complimenti Marta!!! 🙂
    Mannaggia la neve!
    Il risotto è bellissimo! 😉

  7. Marta! Ma che tremendo peccato! Incredibile quando ci si mette la sf..ortuna ! da noi al “Sud” ieri ha piovuto tutto il santo giorno.Vedrai che ti faranno rimettere a paro in breve! Hai anche pianto? Poveraa! 🙁 Dai che c’é un intera regione che fa il tifo per te , anzi una parte di mondo! Non vedo l’ora che inizino i corsi tenuti da te! sarò la prima ad iscrivermi! Ottime entrembe le ricette: già segnate e in lista d’attesa! Sopratutto il risotto barbie! 😉
    Ciao nostra cara Chef e un abbraccio a tutta la combriccola! 😀

    • meno male che ci sei tu a tirarmi su il morale…le cose sembrano andare comunque nella giusta direzione, incrocio le dita….
      ma e’ quasi marzo? che dici di programmarti una visitina a Jesi che ti faccio assaggiare qualcosa?! pranzo o cena come preferisci tu:)

  8. valentina says:

    hai scelto anche tu la strada della censura.

  9. Congratulazioni! Accipicchia per la neve, però 🙁 , comprendo la tua delusione!

  10. Woow! Che bella notizia, complimenti!!
    Ma prima o poi farete corsi anche in Trentino??
    Che bello, sono davvero contenta per te!
    PS: quelle crocchette devono essere state deliziose, ed il risotto è davvero accattivante

  11. che vita avventurosa, sei un uragano!!
    Non scoraggiarti, ti richiameranno di sicuro! 😉

  12. Ma vedrai che avrai altre occasioni per proseguire in questa entusiasmante avventura che ti sta aspettando 🙂
    L’esperienza e’ stata speciale e ricca di emozioni ma ad attenderti ce ne saranno tante altre vedrai , la grinta e la voglia non ti mancano ^_^

    Complimenti ad Anita e te per la realizzazione di questo ‘primaverile’ risotto (visto lo splendido colore!) 😀

    Comunque le giornate si stanno rimettendo e diventano sempre più soleggiate, vedrai che tutta la neve che ti separava dall’allegra brigata si scioglierà e ci riunirà :*

  13. che bello vederti all’opera!
    e la ricetta è super!!!
    un abbraccio da chi ti segue sempre, anche se un poco più silenziosa 😉

  14. Complimenti Marta, sei una bellissima Superchef!!!

  15. monica_g says:

    Volevo solo aggiungere i miei complimenti alla lunga lista che assolutamente meriti.
    Ti seguo in sordina, ma sempre con grande affetto.
    BRAVISSIMA!!!

  16. Sei bravissima! Farai strada anche da sola perchè vali! 😉

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes