Dic 30, 2012

Posted by in Blog, Feste ed occasioni speciali, Ricette, torte,muffin e crostate | 38 Comments

Sacherissimi Auguri!!

E dopo qualche giorno di puro crudo siamo pronti per gli ultimi festeggiamenti anche a tavola e che festa è senza dolce?! 😉
Ecco che quindi vi mostro il mio menù della doppia festa, vigilia e compleanno di Linda nella stessa giornata, cominciando dalla fine…un pò di pazienza per le altre portate…
La piccola l’aveva voluta assaggiare questa estate in montagna, era la sua prima Sacher: alla vista di tutto quel cioccolato non ha resistito e, seppur spiegando che non era vegan ma vegetariana mi ha chiesto, con gli occhi da cerbiatto, di fare un’eccezione, che le abbiamo concesso.
Un minuto netto dal primo morso all’ultimo della fetta con questa conclusione: “questa torta è speciale, me la prepari per il mio compleanno?
Sono dunque passati mesi ma non se ne è dimenticata confermando a gran voce la sua richiesta, come se mamma potesse rendere più sano ed etico qualunque sfizio goloso le venga in mente…
Preso più che spunto dal libro “La Cucina Etica Dolce” che grazie a Karin è arrivato anche a casa mia, ho realizzato la mia prima Sacher con grande gusto e soddisfazione  non solo della piccola festeggiata e degli altri commensali, ma anche  di mio marito che da non amante dei dolci, l’ha insignita del titolo “miglior dolce fatto da me!”

Ingredienti per la base:
250g di farina 0
2 cucchiai di cacao
80g di zucchero di canna scuro a velo
60g di olio di semi di girasole
250g di latte di soia
½ cucchiaino di vaniglia in polvere
80g di cioccolato fondente extra
½ bustina di lievito cremor tartaro
50g di marmellata di albicocche senza zucchero

Ingredienti per la farcitura: 
150g  di marmellata di albicocche senza zucchero

Ingredienti per la copertura:
150g di cioccolato fondente extra
50g di latte di soia
2 cucchiai di malto d’orzo
2 cucchiai di marmellata di albicocche senza zucchero

Procedimento:
Gli ingredienti differiscono per poche caratteristiche e grammature ma il procedimento è fedele al libro:
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato.
In una ciotola setacciate la farina, il cacao ed il lievito. Aggiungete lo zucchero, la vaniglia, mescolate e disponete il composto a fontana.
Versateci l’olio, la confettura ben sciolta, il latte di soia ed il cioccolato fuso amalgamandoli per bene ed incorporando a poco a poco la farina. Date una breve passata al composto con le fruste per renderlo ben liscio ed omogeneo.
Ungete e infarinate una teglia da 22 cm di diametro, versate il composto e infornate per circa 20-25 minuti a 160°. Lasciate raffreddare. La base si può tranquillamente preparare il giorno prima e  conservare in una bustina fino al momento della farcitura.
Preparate la torta dividendo la base in due dischi, farcite con la confettura livellandola e ricomponete la torta.

Spennellate tutta la superficie con un velo di confettura.

Fate fondere il cioccolato per la copertura con il latte ed il malto ed amalgamante con cura. Occhio che già quì è a rischio la ricetta a causa di ripetuti, compulsivi, irrefrenabili assaggi…

Spalmatelo appena intiepidito su tutta la torta tenendone da parte due cucchiai per la decorazione.
Lasciate che raffreddi e decorate a piacere con la glassatura fredda ma ancora morbida.
Io per ovvi motivi ho sostituito la classica scritta “Sacher” con “Auguri” e foglioline di cioccolato come base per le candele!

Il libro consiglia di accompagnare con panna montata ma ai nostri palati, soprattutto per quello della festeggiata, era già una goduria così 😉

 

E con questa dolce fetta vi faccio, cari amici vicini, lontani e lontanissimi…
i miei più sinceri auguri per un 2013 pieno di amore e di pace e ricordate:
fate grandi sogni perché anche se non si realizzeranno tutti e subito tireranno fuori il meglio di voi!

  1. Questa Sacher è strepitosa! Tantissimi auguri a tutti e di nuovo a Linda, passate bene, un abbraccio! ^_^

  2. Grazie per questi auguri cioccolatissimi 🙂
    Ricambio di cuore

  3. Tantissimi auguri anche a te alla piccolina e a tutta la tua famiglia 🙂
    Questa torta fa venire l’acquolina in bocca, da tenere in considerazione quando si hanno a cena amici amanti della cioccolata!!! Praticamente per tutti i miei amici!!! 😉

  4. Cioccolatosissimi questi auguri – torta, wow !!! 😉

  5. E’ anche il mio dolce vegan preferito in assoluto, per l’assoluta rispondenza del risultato non crudele rispetto all’originale. La amavo prima e la amo alla follia adesso, quando l’ho proposta nessuno si è mai accorto della differenza.
    Tua figlia si conferma una vera intenditrice 😉

    Un abbraccio a tutta la tua bellissima famiglia, ai tuoi cari e a te, con l’augurio di riabbracciarvi prestissimo ?

  6. O mio Dio!!!! E’ perfetta e te lo dice una che di sacher ne ha viste nella sua vita!!! hai fato un’ecatombe di gole al party di Linda!Ma come fanno a venirti così bene anche degli esperimenti? Invidia !Adesso aspetto il resto…se questo è l’inizio devo comprarmi un quadernino nuovo per annotare le ricette. Mia madre l’ha prenotata x il suo compleanno che sarà a breve… userò la marmellata fatta da me con le nostre albicocche , per la scritta non le assicuro nulla però!
    Auguro anche a te e a tutte le tue fedeli lettrici un anno BUONO,SERENO privo di pensieri e preoccupazioni , un 2013 di calma e gioia e che speriamo porti a tutti salute e amore, in qualunque forma si presenti.
    BUON 2013 A TUTTI e in particolar modo alla padrona di casa e alla sua splendida famigliola… AUGURI HAPPY VEGAN FAMILY!

    • Allora farai davvero felice la mamma!! se temi insuccessi artistici con la scritta, fai freddare un pò di più la glassa e vedrai che andrà bene 😉
      tanti auguri anche alla tua bella ed ospitale famiglia 😉 A PRESTO!!

  7. Auguri anche a te, Martha!!!! e questa Sacher…stupenda!!!!!!!!!!

  8. Augurissimi!!! 🙂
    Questa torta è una meraviglia per gli occhi!!! 😉

  9. AUGURI!!!!!!!!!!!!! UN SACCO ENORME DI AUGURI DI UN FELICE, SERENO ANNO NUOVO, MA SOPRATUTTO UN SINCERO AUGURIO DI NUOVA VITA!!!!
    Il vostro rientro in Italia, la nuova consapevolezza, l’organizzazione della routine quotidiana….. il 2013 sarà un anno ricco di rinnovamento, lo auguro sinceramente a tutti voi e non solo, personalmente sento l’esigenza di rinnomarmi, ogni inizio d’anno sento il bisogno di cambiare “pelle”, ma quest’anno più del solito, e mi impegnerò sicuramente perchè avvenga…..
    La tua golosissima torta è perfetta per iniziare un anno con dolcezza e carattere!!!!
    Un augurio specialissimo a Linda e un super gigante bacione ?

  10. Prima di tutto augurissimissimi alla piccola Linda 🙂 E poi augurissimi di buon anno, che sia un anno speciale in positivo per tutti 🙂 E che dire di questa meravigliosa sacher? Si che mi manca la sacher, e credo di non averla mai mangiata nemmeno in versione classica, il mio amore credo che gradirebbe molto e proverò a farla in versione glutenfree magari 😉 Un bacione grande

    • Questa torta allota ti manca all’appello!! aspetto la tua versione senza glutine ma questa classica andrebbe davvero provata, così hai un termine di paragone per tutte le sperimentazioni che vorrai… 😉

  11. Eccomi Marta!!! Buon Anno, innanzitutto, ricco di magnifiche sorprese! La Sacher la adoro e mi è particolarmente cara perchè è la torta del mio matrimonio!!! Pensa che ne avevamo ordinate 3 direttamente dall’Hotel Sacher di Vienna che ce le ha spedite nella classica scatola di legno!!
    Sicuramente farò la tua, magari per l’anniversario del mio matrimonio, il 7 febbraio!!!
    Un abbraccio!!!

  12. Tatyana says:

    Eccomi! 🙂 BUON ANNO!
    Ho provato di fare la base oggi, dico provato perché non sono proprio riuscita 🙁 con la base (per il momento). Non mi ha lievitato e non so perché…….la massa era abbastanza densa prima di infornare è così che doveva essere?! Bo! Mi dispiace un sacco! non la vorrei rifare visto che gli ingredienti sono importati e poi mi dispiace perché la ho pensata per il mio compleanno domani 🙁 che sfiga! Sarà il mio forno cinese?! 🙁

    • buon anno anche a voi ragazzi!!!!!
      mi spiace che non ti sia venuta, eppure il procedimento, se seguito per bene, è davvero banale…la base risulta corposa ma cremosa, credo sia stato il forno ad averti fatto un brutto scherzo 🙁 cerca qualche idea sul blog perchè non c’è compleanno senza dolce! magari con le palline crudiste vai sul sicuro perchè non richiedono cottura…volevo aspettare domani va visto che ci sono ti faccio già TANTI AUGURI per i tuoi splendidi anni!! un abbraccio grande 😛

  13. Meraviglia Marta! La sacher è una delle mie torte preferite ed è da un bel po’ che non la faccio! 🙂
    Augurissimi per questo 2013 a te e atutta la tua famiglia!!! 🙂

    • anche noi la adoriamo ed la veg versione ci piace troppo! ti consiglio di provare visto che rientra anche nei tuoi gusti poi mi dirai…io invece ho fatto un pensierino sui tuoi cioccolatini che saranno buonissimi anche dopol e feste… 😉

  14. Meno male che Linda l’ha provata 🙂 così noi possiamo godere di questa vista e copiare la ricetta e lei poi potrà confermare che la sua mamma è la più brava dolciara-tortara del mondo!
    Tanti auguri a te e famiglia, Marta!

  15. Goduriosa…. Di più… E’ stragolosa, come per il tiramisù anche per questa torta non ho trovato ancora l’occasione speciale per provarla, ma sarà fatto quanto prima.
    Ogni desiderio di Linda è un ordine 😀 e mamma Marta sa esaudire ogni suo piccolo e dolce desiderio ^_^
    Stupenda e buon anno anche a voi 😀

    • sono dolci davvero per le occasioni speciali, ma mi sono ripromessa di testare una versione veg per ogni dolce della tradizione che mi piaceva…praticamente tutti!! auguroni anche a te ed Adriano!

  16. libidine, doppia libidine!!!
    libidine con i fiocchi!
    mammina bella che buonaaaaaa!!!!!

  17. 😀 La cucina etica dolce ha colpito ancora!!! Siete bellissime, un augurone!!!

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes