Apr 11, 2012

Posted by in Blog, pasta e semola, Ricette, salse e condimenti | 26 Comments

Spaghetti in salsa germogliata


Alla ricerca di nuovi modi per gustare i germogli oltre che crudi nell’insalata verde,  sempre abbondanti e praticamente regalati per i portafogli occidentali nel mio mercatino cinese, prendo in prestito la deliziosa idea di Felicia che qualche tempo fa ci propose i suoi Spaghetti al pesto di germogli.
Pubblico la mia versione con qualche piccola variante di aromi, per rimostrarla a chi è sfuggita e, visto che ci è piaciuta molto, soprattutto a Linda, per fissarla nelle pagine del mio ricettario virtuale!

Ingredienti:
250g di spaghetti di semola di grano duro
70g di germogli di fagioli mung
70g di carote
1 spicchio di aglio
1cm di zenzero fresco
1 pizzico maggiorana
1 pizzico di origano
1 pizzico di sale integrale
3 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di erba cipollina
3 cucchiai di semi di girasole e sesamo tritati

Procedimento:
In una padella fate saltare rapidamente le carote grattugiate con l’aglio e lo zenzero tritati, poco olio, poca acqua e un pizzico di sale. Dopo due minuti aggiungete i germogli e lasciate andare a fiamma vivace per altri due minuti senza far asciugare troppo.
Versate le verdure in un contenitore alto e con il minipeemer riducetele a crema, aggiungendo gli odori, l’ olio a crudo ed altra acqua all’occorrenza per regolarne la fluidità ma lasciandola corposa.
Saltate gli spaghetti nella salsa ed impiattate insaporendo con erba cipollina tritata ed un cucchiaio di un mix tra semi di girasole e sesamo per  ogni commensale.
Questa salsa veloce regala alla pasta la giusta cremosità, un colore molto invitante ed il sapore insolito per chi non consuma abitualmente germogli, risulterà molto piacevole 😉  Buon appetito!

Se raddoppiate la dose vi avanzerà una bella tazza di crema: è ottima anche per pucciare le verdure al vapore!

  1. Cesca*QB says:

    Ciao Marta! 🙂 Mi piace molto questa tua versione di uso e consumo dei germogli!!!

  2. Ciao Marta! molto invitante questa ricetta, rapida e nutriente! Siccome sei molto più abile ed esperta di me, ti chiedo l’ennesimo consiglio culinario: ho scoperto da pochissimo i germogli, e lo trovo un ottimo modo per mangiare i legumi senza cuocerli. Per ora ho fatto le lenticchie e i ceci, entrambi mi sono piaciuti molto. Vorrei provare con i fagioli, ma ho letto che i fagioli germogliati sono tossici; è vero? Tu che germogli prepari (oltre a i mung, come nella ricetta ^_^). Secondo te con i borlotti, o i cannellini possono venire bene? grazie per la pazienza, un abbraccio!

    • Grazie invece per la fiducia con cui ti rivolgi a me per dei chiarimenti!
      Sui germogli forse non so ancora tutto quello che c’è da sapere soprattutto perchè quì in Cina li compro già germogliati visto il costo ed il quantitativo che ne consumiamo (non saprei dove metterli nella mia cucinetta 🙁 )
      Comunque so che i germogli dei legumi, tutti, non solo dei fagioli, contengono le emoglutinine, ma potrebbero dare qualche fastidio se consumati in grandissime quantità giornaliere, nell’ordine di qualche kilo!!!
      I benefici superano di gran lunga i “rischi” che sono più che altro inutili allarmismi; qualcuno li sbollenta o li scotta al vapore qualche minuto e si sente più sicuro ma secondo me non è necessario… per ogni approfondimento ti rimando al sito di Erbaviola, guru della germogliazione ed in particolare ad un link in cui si affrontano, nei commenti, i tuoi dubbi 😉 http://www.erbaviola.com/2009/12/11/piccola-guida-alla-germogliazione-casalinga-parte-i.htm
      Spero di esserti stata utile 🙂

  3. lallabel says:

    Ciao Marta, anche a me gli spaghetti in questa veste insolita attirano molto!
    Più che altro i germogli, ne avanzano sempre, non mi piacciono granchè e spesso finiscono buttati 🙁
    devo provare a consumarli in questo modo, magari riesco a “strozzarli”
    Grazie 😉

    • Io invece gli acquisto regolarmente e li devo far avanzare apposta! Nell’insalata mista mi piacciono un sacco ma ogni tanto una manciatina finiscono saltati con altre verdure ed acquistano tutto un’altro sapore…chissà che così tu non li gradisca di più 😉

  4. Bentornata 🙂 Non ricordo quanto tempo è passato dall’ultima volta che ho mangiato gli spaghetti, la mia alimentazione senza glutine continua…anche se domani mi concederò una focaccia, ho deciso che ogni 8/10 giorni, quando rinfresco la mia pasta madre, mi concederò un regalo 🙂 Ma potrei anche decidere che una volta ogni tanto posso farmi della pasta, e direi che questi tuoi spaghetti sono davvero invitanti 😉

    • Grazie Chicca! Il glutine secondo me è più una dipendenza che una necessità, ma il suo gusto è sempre apprezzabile… Dopo un periodo depurativo, a piccole dosi non ti farà male… 😉

  5. buonissima e invitante questa pasta alla salsa germogliata! devo provarli anche io, a furia di vederli mi convincerò, lo so! 🙂

  6. bella anche la tua versione infatti 🙂

  7. Buonissimi!!!!! mi piace questa versione, è gustosissima e aromatica, complimenti 🙂
    Il glutine non fa male, chi non ha problemi particolari, deve giustamente alternare nella dieta tutti gli alimenti, considerando che ogni farina ha le sue proprietà 🙂 La pasta è perfetta, appagante e gustosa

  8. Grazie Feli! Senza di te non ci sarebbe stata la mia versione 😉

  9. Ma che bell’idea! Anche noi siamo grandi consumatori di germogli, ma li usiamo più che altro nelle insalate. Il pesto è assolutamente da provare!

  10. Se, come noi, li consumate soprattutto crudi, questo pesto di germogli sarà una gustosa variante 😉

  11. Ecco un’ottima alternativa per chi non riesce a trovare asparagi!
    io metterei i germogli a crudo, per non perdere un grammo dei loro vantaggi!
    decisamente gli spaghetti si prestano alle fantasie erbose primaverili!
    😉

  12. L’ho provato a crudo ma non era la stessa cosa…sempre buono ma cambiava di sapore e visto che crudi ne mangiamo in quantità mi sento di preferirli leggermente scottati 😉

  13. Raffy77 says:

    Primo piatto molto stuzzicante! 😛
    Feli è una continua fonte d’ispirazione per tutti 😉

  14. Concordo in pieno: anche questa semplice salsina merita l’assaggio 😉

  15. Ciao!Avevo giusto giusto dei germogli pronti da utilizzare…l’idea originale era fare la tua salsina, ma per un paio d’ore non riuscivo ad accedere al tuo sito!Quindi ispirata dalla tua idea alla fine ho creato un’altra salsina!Grazie!

  16. Mi piace leggere di queste idee con i germogli, io nonostante tutti gli imput di Chicca ancora scarseggio con queste meraviglie 🙁
    Però devo ammettere che ogni ricetta mi stimola. Io li mangio crudi nell’insalata e Adriano con la pasta, così accontentiamo entrambi 😉

  17. dockarin says:

    MMMMM..mi sa che domani la ricetta te la scopiazzo para-para. ho dei germogli un po’ vecchi da terminare e questa loro versione “ci sono ma non li vedo” non mi dispiace affatto..oggi salto perchè ho in preparazione una zuppa (NON BRODOSA e infatti la preparo io e non la mamma) di multicereali-multilegumi-multiverdure (—> vedi pulisci frigo/dispensa)coccolosa e rigenerante..però i tuoi spaghi ( che x me diventeranno pasta corta : gli spaghetti mi strozzano!) non me li dimentico!! Ti farò sapere!!! BACIONI!!!!

    • Prova prova! Sai che sei la prima che sento avere a che fare cono spaghetti assassini 😉 ?!
      Incredibile, mi figlia ci si sfamerebbe sempre! Attendo allora il tuo parere in versione “corta” 🙂

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes