Ott 16, 2011

Posted by in Blog, burgher e polpette, Living in Cina | 17 Comments

Spinacette di patate

Ovvero crocchette di spinaci e patate: facili, veloci e sempre graditissime ai bimbi, o almeno alla mia!
E’ anche un semplice modo per camuffare le verdure a chi non le manda giù se si distinguono ancora le foglie…
Non è il nostro caso, ma ci sono tante mamme che non riescono a far mangiare le verdure ai loro figli: basta un po’ di ingegno che si riescono ad infilare in ogni pasto 🙂
Questo è un modo: provatelo ed i vostri bimbi si leccheranno le dita, insieme a voi!!

Ingredienti:
1 Kg di patate
200g di spinaci pesati da cotti
7-8 pomodorini secchi
1 spicchio di aglio
½ cucchiaino di paprika
2 cucchiai di tamari
2 cucchiai di olio
2 cucchiai di erba cipollina tritata
sale q.b
pangrattato integrale q.b.
semi di sesamo neri

Procedimento:
Cuocete le patate intere e ancora con la buccia finchè non si lasciano infilzare da una forchetta, partendo naturalmente da acqua fredda. Nel frattempo sciacquate i pomodorini secchi e poi copriteli con acqua tiepida per farli rinvenire.
Lavate e mondate gli spinaci e poi scottateli per pochi minuti in padella senza grassi aggiunti. Appena sono pronte le patate, sbucciatele ancora calde e schiacciatele  con lo schiacciapatate e lasciate freddare.
In un’ampia terrina unite le patate schiacciate con gli spinaci strizzati e sminuzzati a coltello, l’aglio tritato, la paprika,  l’erba cipollina, l’olio ed il tamari e mescolate per bene. Regolate se serve di sapidità, aggiungendo secondo gusto sale o tamari.

Prelevate il composto a cucchiaiate e con le mani modellate prima delle palline e poi, schiacciandole, delle crocchette, che andrete a passare in una panatura di pangrattato e semi di sesamo.
Allineatele su una placca da forno coperta da apposita carta e irroratele con un filo di olio evo.

Con queste dosi ne sono venute in abbondanza e così, visto che gli ingredienti erano tutti freschi, ne ho preparate un pò a polpette per la surgelazione 😀

Dorate le spinacette con la funzione grill a 200° per 7-8 minuti per lato. Non serve una cottura prolungata perché è tutto già cotto ed in questo modo resteranno croccanti fuori e morbidissime dentro!!
Care mamme, non disperate! Le ricette camuffaverdure sono senz’altro utili, ma ricordate: fate provare ai vostri bambini e fin da piccolissimi, tutte le  varietà possibili di ortaggi e soprattutto,  abituateli a  vedere voi e vostro marito che ne mangiate in quantità!! ;D

  1. alessandra says:

    che buone queste spinacette! Mi avevi convinto già dalla foto dell’impasto!!Buona splendida giornata!

  2. a me la verdura piace, e non sono nemmeno una pargoletta, ma ste spinacette le mangerei volentieri anche io 😉

  3. L’aspetto é invitante immagino il sapore ……(mamma e babbo)

  4. Deliziose, sai che non ho l’abitudine di prendere il sesamo nero!
    Sei una mamma attenta e fantastica 🙂

  5. Non sono mamma, ma Adry alle volte è proprio un bambino, per questo, dopo le crocchette di miglio, anche queste spinacette le proverò, devo solo reperire gli spinaci!
    Ottime 🙂

  6. Che belle queste polpette…Mhmmmmm…io non sono una bimba, ma le consiglierò a chi ha bambini e le farò prima io per testarle, anchio mangio poco la verdura,per pigrizia più che altro,perchè la devi: Comprare,lavare,pulire,tagliare,cuocere, lavoro fino a tardi e non ho mai tempo! Una domanda, cosa sono i tamari e dove posso acquistarli? Io di tamari conosco solo la salsa. Grazie in anticipo

    • Grazie Elis, provale, vedrai non ti deluderanno! La verdura ahimè presenta diversi inconvenienti ma basta un pò di organizzazione 😉 E poi gli spinaci sono veloci: basta lavarli, cuocerli pochi istanti e strizzarli. Quando li acquisto ne prendo sempre il doppio di quanti me ne servono, li sciacqua riempiendo il lavabo della cucina, li cuocio in un pentolone e così una metà li metto via già cotti nel congelatore per le sere che si va più di fretta 😀
      Con tamari intendo la salsa di soia senza frumento, la preferisco a quella classica, niente di strano!

  7. GustosiSSSSSSSSSime!!!!!
    Ho lessato le patate nel forno (intere, circa 200 C ~ 40 min o meno), poi ho usato l’olio dei pomodori secchi 😉 e in fine gli ho servite accompagnate dal tahin (fatto dal sesamo nero) e le ‘melanzane in vacanza’ (che avevo fatto da ieri sera, così si erano insaporiti alla perfezione ;))
    Che SFIZIETTO!!!! ~ GrAzIe :*

  8. BUENISSIMEEEEEEEEEEEE!!!
    BRAVISSIMA!
    :*

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes