Mag 26, 2012

Posted by in aggiungi il tofu a tavola, Blog, gluten free, Ricette | 26 Comments

Tofustel!


Piatto ricco? Piuttosto raramente, ma  quando c’è mi ci ficco!!!!
Visti da Ravanello Curioso non ho resistito!
Il tofu lo consumiamo di rado a causa della sua alta concentrazione di grassi e proteine ma, trovata la ricetta, non potevo non provare a farci dei wurstel, troppo forte la tentazione ed altissimo il tasso di gradimento! 😉
Ecco la mia versione di wurstel di tofu: grazie Ravanella per  l’idea  😛

Ingredienti:
600 g di tofu sodo
1 cucchiaio e mezzo di miso di soia nera
1 spicchio di aglio schiacciato
1 cucchiaio di olio di girasole
1 cucchiaio di amido di mais
½ cucchiaino di agar agar
½ cucchiaino di paprika
½ cucchiaino di curcuma
½ cucchiaino di pepe del Sichuan (o nero)
1 cucchiaino di semi di coriandolo in polvere
q.b. di sale
q.b. di farina di riso
q.b. rosmarino
q.b. di salsa di soia

Procedimento:
Fate sgocciolare per bene il tofu, facendogli perdere tutto l’eccesso di umidità, tenendolo preferibilmente sotto un peso per qualche ora e  poi procedete.
Passatelo allo schiacciapatate facendolo ricadere in una larga ciotola  e lavoratelo un po’ con le mani per renderlo una massa liscia e morbida, come per impastare il pane.
Unire poi il miso, l’aglio, l’amido e  le spezie dosando e variando  a proprio gusto, ma trovo che questa combinazione sia davvero azzeccata!
Miscelate per bene, regolate di sale se serve e create un composto ben amalgamato. Se dovesse risultare ancora troppo morbido, aggiungete un pò di maizena.
A questo punto meglio sarebbe farlo riposare qualche ora in frigo o prepararlo in giorno prima  per far insaporire per bene il tofu, ma se non lo avete programmato in tempo potete procedere anche direttamente.
Prendete una bella cucchiaiata di composto, ricavate con le mani dei cilindri della dimensione preferita e poi, per ottenerli lisci e regolari,  rotolateli su un tagliere spolverato con farina di riso che aiuta anche un pò ad asciugare.
Sistemateli su della carta da forno ed infornateli a 160° per 10-15 minuti.


Con questa dose ne sono venuti una decina. Una metà ne ho congelati post cottura, sistemati su un vassoglietto, per quando servirà una cena al volo.
Al momento di servirli, spennellateli di salsa di soia e passateli in padella antiaderente appena unta di olio con qualche rametto di rosmarino ad insaporire.
Servite caldi come meglio credete!
Io li ho accompagnati con gli ultimi crauti della stagione saltati con aglio, zenzero, timo, pepe e sfumati con aceto di mele, pane tostato all’avena, mostarda integrale e ketchup casalingo!!

Linda li ha divorati! Devo dire che sono piaciuti soprattutto a lei!
La piccola, per fortuna nostra, sta mettendo su un palato a prova di spezie e con gli esperimenti della mamma è sempre curiosa e non si tira mai indietro all’assaggio, soprattutto se alla vista è molto appetibile!
Però ha preferito i crauti al ketchup 😉 E’ una delle tante dimostrazioni che ci da del fatto che quando il gusto non è massacrato e anestetizzato da intrugli industriali si tende a preferire i sapori naturali dei cibi e lei ce lo ricorda…
Con la scorticina in freezer, la prossima volta ci preparo dei bei hot dog  home made!

 

 

 

 

  1. dockarin says:

    Ehi,ma quanto posti?non ce la faccio a starti dietro! fare copia&incolla non é così facile con te: come ti giri ecco un’altra meraviglia fumante..ma proprio non ti serve una baby-sitter/ragazza alla pari/sguattera ? io sporco poco e potrei lavorare a gratis ma con vitto incluso!!!
    A parte gli scherzi…ECCITANTE definirei la ricetta! per il momento salvo e metto in lista …ne ho troppe da provare!
    Ciao marta salutami tutta la happy-vegan-truppa!

    • Fatica che trovi un posto sull’aereo di questi tempi altrimenti ti ospiterei più che volentieri: ho una camera vuota e la cucina sempre all’opera 😉
      Oggi ero in vena e ne ho postate due: una pure per domani che sarò a zonzo per Suzhou! 🙂

  2. E ci credo che Linda li ha divorati 😛 Questi li posso divorare anch’io, sai che non ho mai provato a fare wurstel vari ed è ora che ci provi avevo visto anch’io quelli di Ravanella e mi avevano ispirato ;-)Buon week

  3. In effetti il tofu di per sè non ha molto sapore per non dire che non ha sapore quindi bisogna saperlo preparare e cucinare bene e questa ricetta è molto invitante da provare, anche se dovrò sostituire le spezie perchè al mio ragazzo non piacciono !!! 🙁
    Secondo te con delle erbe aromatiche si può ottenere un buon risultato?
    In alternativa li preparo solo per me…. ogni tanto un pò di sano egoismo ci vuole o no?! 😉

  4. Super gusto!!! E’ proprio un bel piattone goloso da fine settimana ^_^

  5. Gustosi………….. a guardarli sembrano gli originali….. mi piacciono molto le spezie che hai utilizzato, mi piace l’impasto…. ma non sono molto amante dei wuster…. magari farne delle polpette!!!! o crocchette!!!! bravissima una super ricetta e una bellissima presentazione 😛

  6. Raffy77 says:

    I wurster vegani del negozio hanno un prezzo da paura 🙁 questi autoprodotti invece permettono di risparmiare e sopratutto cosa più importante di mangiare sano,senza conservanti e aromi strani ;-)…mi piacciono!!! 😀

  7. ravanellocurioso says:

    che spettacolo ! Tu li hai resi meravigliosi!

  8. mmmmmmmmmmmm dalla faccia sembrano ottimi!

    ele

  9. Uhm, mi assento il fine settimana e guarda quà quante prelibatezze hai sfornato… Sei formidabile!
    Bella l’idea di ravanello di proporre di wurstel di tofu 🙂 ed ottima anche la tua versione, sono proprio bellini! ^_^
    Linda è una bambina fortuna perché già da ora sa riconoscere i sapori naturali, sani e buoni da quelli sempre buoni ma che sarebbe preferibile evitare! Bella, brava e consapevole… Come la sua mamma!

  10. Esageri con la tua creativittà!!! Sono bellissimi e mi fai venire voglia, ma io ho sempre meno tempo di cucinare. (mm) ^_^

  11. Che delizia! Ho già salvato la ricetta ma poi me la stampo!!!!! Grazie!

  12. CiAooooooo
    ‘Long time no seeeeee ;)’
    Provati la settimana scorsa e ti devo dire che erano eccezionali! È la prova del nove: Neo! Ne anche dirlo! Mangiati fino l’ultimo! 😀

Trackbacks/Pingbacks

  1. Wurstel di Tofu | Le delizie di Feli - [...] mi ha fatto notare Cami mi sono scordata della ricetta di Marta – New Horizons, rimedio in ritardo e…
  2. Le delizie di Feli » Blog Archive » Wurstel di Tofu - […] mi ha fatto notare Cami mi sono scordata della ricetta di Marta – New Horizons, rimedio in ritardo e…

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes