Mar 26, 2013

Posted by in Blog, Feste ed occasioni speciali, torte,muffin e crostate | 42 Comments

Torta Riccio

DPP_6400008

Fare questa torta mi ha dato grande soddisfazione: praticamente una giornata di lavoro dovendo autoprodurre tutto, ma talmente buona e bella che ha valso tutto il tempo dedicato, ma nessuna fatica perche’ mi sono divertita troppo a crearla!
Era ovviamente l’occasione piu’ speciale dell’anno, il compleanno di mia figlia, e la volevo golosamente sorprendere…ma a bocca aperta non ci e’ rimasta solo lei…
Se vorrete provarci anche voi ecco tutte le indicazioni; tempo, pazienza ed amore fara’ il resto…

Ingredienti:
Pan di Spagna seguendo la ricetta di Chicca 😉

Per la crema pasticcera al cioccolato:
500g di latte di soia
25g di farina di farro
8g di amido di mais
20g di olio di girasole
50g di zucchero di canna
1pizzico di vaniglia in polvere
80g di cioccolato fondente

Per la bagna:
100g di acqua
50g di zucchero di canna
scorze di arancia non trattata

Per la finitura:
400 ml di panna vegetale da montare
q.b. di cacao amaro
2-3 manciate di pinoli
una piccola porzione di caramella a nastro
2 confettini

Procedimento:
Per prima cosa dotatevi di uno stampo rettangolare e preparate il pan di Spagna seguendo la ricetta di Chicca; io come variante ho sostituito la manitoba con farina zero, ridotto lo zucchero a 100g ed eliminato il liquore, visto che si trattava di una festa anche per bambini. Si puo’ preparare anche il giorno prima, anzi meglio,  tenendolo avvolto nella pellicola per non farlo asciugare troppo.
Mentre il pan di Spagna raffredda occupatevi della crema al cioccolato.
In una ciotola diluite la farina e l’amido in 100g di latte sciogliendo bene i grumetti. In un pentolino versate il latte rimanente, l’olio, lo zucchero e la vaniglia.
Portate ad ebollizione, unite la farina e l’amido diluiti e, mescolando continuamente con la frusta, lasciate bollire 2 minuti, poi aggiungete il cioccolato (togliendome una piccola quantita’ chee servira’ per la guarnizione) e lasciate cuocere 1 minuto.
Versate la crema in una ciotola  e lasciate intiepidire coprendola con pellicola a contatto.
Preparate ora la bagna neutra mettendo a scaldare in un pentolino l’acqua, le bucce di arancia e lo zucchero finche’ non si sara’ sciolto e far freddare.
Una volta che tutto e’ arrivato a temperatura ambiente iniziano le danze!
Prendete una bella ciotola di acciaio o ceramica piuttosto profonda e rivestitela internamente di pellicola.
Tagliate il pan di Spagna a fette da circa 1cm e ricopriteci tutto l’incavo della ciotola, umiditele leggermente con la bagna e coprite con uno strato di crema. Proseguite in questo modo fino ad aver riempito la ciotola come uno zuccotto finendo con uno strato di pan di Spagna.
Capovolgetelo ora su un vassoio rettangolare tenendovi da una parte e togliete la pellicola.

DPP_6400001

Cominciate a creare il musetto. Stesso procedimento di prima ma tutto ad occhio visto che nessuna forma ci viene in aiuto;  non e’ impossibile come vedete qui’ sotto, solo un po’ di pazianza, ritagli di pasta e l’accortezza che la sagoma sia uniforme e regolare. Non serve che facciate un’operazione perfetta, perche’ poi andra’ tutta ricoperta e le magagne non si vedranno piu’!

DPP_6400002

Ricoprite ora con  la panna montata lasciandone un po’ da parte per la decorazione finale.

DPP_6400003

Spolverate il corpo con il cacao passato al setaccio  proteggiendo il bordo del muso (basta un piatto a testa in giu’) ed il vassoio.
Ricoprire la superficie con i pinoli disposti in modo regolare e rivolgendo la punta in alto.

DPP_6400004

Ripulite intorno al corpo del riccio, dove un eccesso di cacao potrebbe essersi  accumulato, con un panno da cucina umido.
Sciogliete il cioccolato messo da parte e con l’aiuto di un cucchiaino create due dischetti ed il naso poggiandovi su carta da forno. Aggiungete i 2 confettini per creare il punto luce  sugli occhi e lasciate indurire.
Sagomate dalla striscia di caramella due cerchietti, piegateli un po’ a meta’ e poggiateli tra la panna ed il cacao, subito prima dei pinoli, per creare delle piccole orecchie. Ricavatene ora una sorta di triangolo dagli spigoli arrotondati, poggiatelo sul musetto, sporcatene il centro con una punta di panna che fara’ saldare il nasino di cioccolato da poggiare sopra.
DPP_6400005

Posizionate anche gli occhi ed il riccio e’ pronto!!! Non male vero per un’autodidatta  :mrgreen: !!
Ora decorate  la base di appoggio a piacere: io ho colorato di verde (anche se sembra celestino 🙁 )la panna residua e creato agli angoli del vassoio un prato fiorito con un sac a poche e dei fiorellini di stoffa. Saranno la base per le candeline perche’ chi avrebbe avuto il coraggio di conficcarle sul riccio! 😉

DPP_6400006

 

DPP_6400007

Successo assicurato ragazzi, perfetta per una festa tra bimbi 😉
Che emozione vederli increduli mentre la portavo a tavola ed accendevo 6 candeline!! Tutto il lavoro fatto ripagato dalla felicita ‘ di Linda, che continuava a dire “ma mamma, come hai fatto!?!!”…

DPP_6400010

E poi non e’ stato trascurato neanche  il suo buon sapore…

DPP_6400011

Secondo me, puo’ essere anche un dolce alternativo per Pasqua invece della solita colomba, che non mi ha mai fatto impazzire neanche nella versione onnivora se non per la glassa croccante e mandorlosa in superficie…

Ecco perche’ con questa idea partecipo alla raccolta di Golosita’ Vegane

e all’ Happy Birthday contest di Germogli di soia

Quest’anno preferisco un dolce e simpatico animaletto che incarna con gioia il risveglio della natura e dei buoni sentimenti
nella festa e nella stagione della vita e del rinnovamento!!
Pace a tutti

  1. Che brava!!!Una torta bellissima, per il compleanno di una bambina bellissima!!!complimenti Marta…e tanti auguri a Linda!!!

  2. Questo è un lavoro di alta pasticceria! Oltre di designer di cake !!! 😉
    Torta bellissima e sono sicura anche squisita!
    Auguri in ritardo alla tua piccolina e auguri a te e ai tuoi di una serena Pasqua

    Un abbraccio
    Monica
    🙂

  3. Cioè ma.. tu fai una meraviglia del genere e non mi dici niente??
    La fai anche a me per il prossimo compleanno della tana del riccio?? 🙂
    Stupenda!

  4. dockarin says:

    sono stupefatta…ma,ma…marta come hai fatto??????
    Incredibile! Io quest’anno proverò la colomba fatta in casa,visto che ho la pasta madre abbastanza attiva…però sto riccetto non me lo dimantico,anzi! Sempre più brava! fantastica!

    • grazie doc, pero’ ora riposiziona la mandibola….
      come e’ venuta allora con la tua PM? soddisfatta?! 😉

      • dockarin says:

        soddisfatta? sono quasi commossa: ieri ho fatto un filone integrale con semi di papavero…l’ho dovuto fotografare tanto era bello..e buono dicono (io starò alla larga dal glutine un bel po’ perché ho messo sù ben 5 kili per lo stress e il poco moto…uffa!!). e la tua ? cresce e ti commuove anch’essa?

        P.S: quando siete liberi,magari ci sentiamo,ok?salutami marito e figlia_tornado!! Ciao!!

        • bravissima, sono fiera di te!!!
          la mia invece e’ gia’ andata…. al primo rinfresco non si e’ piu’ ripresa 🙁
          ci sentiamo dai, e’ che sono stati 15gg tremendi e sono stata pure in ospedale… se sai che vuol dire bartolinite, come medico ne avrai una idea ma se non l’hai mai avuta come donna non si puo’ capire… magari ne parliamo in pvt, almeno oggi comincio a riuscire a stare seduta, ma quanto ho sofferto… 🙁

          • dockarin says:

            oh mio dio,sì…é come l’orchite per i maschietti …ma peggio! Ops,forse è meglio in pvt…ci sentiamo e riprenditi presto carissima! Un bacio e un abbraccio caldo,caldo!

            p:S:condoglianze per la PM ;-)!

  5. meravigliosa! Auguri piccola Lindaaa! 😉

  6. Non ho parole, per queste cose tu sei davvero eccezzionale, ricordo la meravigliosa torta panda 😀 Hai fatto davvero un lavoro fantastico e si questo pandispagna è ottimo per queste preparazioni, immagino la gioia di Linda e company :-)Auguroniiiiiiiiiii cucciolotta 🙂 Hai una mamma davvero specialissima!
    Vi abbraccio forte e vi faccio gli auguri di una serena Pasqua…la mia sarà molto speciale accanto a Marco e alla sua famiglia 🙂

  7. E a breve è il mio compleanno…copio in tutto e per tutto!!!!
    Ti adoro!!!
    Luby
    L’eco del mondo blog

  8. Che bellooooooooooooooooo!!!
    E buonissimo sicuramente!!! La crema al ciocco, che delizia!!!
    Grazie per la ricetta, mi puoi mandare la foto così la pubblico anche su FB? Non riesco a scaricarla dal blog.

  9. Mamma che meraviglia….veramente tanto amore e tanta pazienza, complimenti davvero perché è stupefacente per bellezza e verosimiglianza!!!!

  10. Non ho parole!! Semplicemente un capolavoro!

  11. Ma… ma… ma… E’ una meraviglia!!! Ci hai lasciati di sale :-D. Possiamo solo immaginare la faccia della tua cucciola!

  12. Stupefacente!!!!! bellissima e golosissima………. ne è valsa la pena, un grande lavoro per una soddisfazione immensa. Un bacione a Linda, auguri 🙂

  13. tanti auguri, in ritardo, a Linda!
    ci credo che è rimasta sbalordita!! 🙂
    bellissimi i ricci *______*

  14. Finalmente mi sto mettendo in pari con tutti i post in arretrato che dovevo leggere e appena ho perto il tuo mi sono pentita di non averlo guardatoprima 🙂
    SEI BRAVISSIMA, che stile ragazzi il boss delle torte ti fa un baffo (poi lui usa solo ingredienti zozzissimi)
    Posso permettermi di dire che è un Riccio*Panda? 😀 Con quel musetto…troppo buffo, e tu davvero professhional 😉

    • ma che professional!!! pero’, anche se lo faccio solo per le feste comandate, mi piace un sacco decorare e, nononstante la mano non allenata, arrivano comunque dei buoni risultati, grazie Cesquina!!
      PS. c’e’ poco da farti un giro… pubblico davvero di rado ormai :(, piu’ tempo non ne ho ….tutto preso da casa, lavoro, cucina e in primis dalla peste di casa che mi reclama sempre a gran voce!!;)

  15. anche se con un imbarazzante ritardo, ti faccio i miei complimenti per questa bellissima torta, degna di un Cake designer, ma allo stesso tempo, sana!! Linda è proprio fortunata, niente da dire 🙂
    Vi abbraccio tutti forte, e ti auguro che arrivino con la primavera tanti momenti di serenità e relax tutti insieme!

  16. Noooo!! voglio ritornare piccola per essere invitata alla festa che hai organizzato… dai, questa torta è troppo carina in più fa golissima!! complimenti 😀 Brava cuoca e bravissima mamma :-*

  17. Trovo che questa torta sia bellissima! Inoltre deve essere davvero squisita ed anche leggera visti gli ingredienti utilizzati! Un vero capolavoro!

    Nina di http://fragolaecannella.blogspot.it/

  18. Ma che bellissimo! se non fossi autodidatta son sicura che saresti l’alunna del corso di pasticceria che tutti i pasticceri vorrebbero avere tra i loro studenti! brava Marta, è bellissimo! che geniale usare la scorza d’arancia e il cioccolato per le ultime finiture! e poi deve essere davvero buonissima!!!

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes