Dic 16, 2014

Posted by in Blog, burgher e polpette, non solo a contorno, Ricette, riso e gli altri cereali | 6 Comments

Tortino di miglio e salsa maiomatcha

DPP_0004

Vogliamo dire qualcosa su questa mia luuuuunga assenza? ma anche no dai!!
Altre priorità in questi ultimi 6 mesi e inoltre poco dormire, molto cucinare e tantissimo amare… ma ogni giorno  il mio pensiero è andato a questo mio piccolo angolo di riflessione e condivisione lasciato  impolverare ed a tutti voi che nonostante la latitanza giustificata, sento  sempre vicino…
Ma ora mi fermo quì che la piccola ha già aperto un occhio ed ho i secondi contati! 😉

Condivido con voi questo tortino rustico  reso un po’ più  chic da una salsina davvero speciale; poi vi dirò perchè…

Ingredienti per il tortino:

2 tazze di cavolfiore cotto a vapore
2 tazze di miglio cotto in brodo vegetale
2 cucchiai di lievito alimentare
2 cucchiai di amido di mais
2 cucchiai di olio evo
1 cucchiaio di salsa di soia
1 mazzo di prezzemolo tritato
1 cucchiaino di curry
q.b. di sale, pepe
q.b. farina di mais tostata

Ingredienti per la salsa:

4 cucchiai di maionese autoprodotta
1/2 cucchiaino di tè verde matcha in polvere.

 

Procedimento:

In un’ampia ciotola mettere i cavoli  già cotti e schiacciateli per bene con la forchetta, aggiungete poi il miglio, il lievito alimentare, l’amido, l’olio, la salsa di soia, il curry ed il prezzemolo tritato, sale e pepe. Amalgamate il tutto fino ad ottenere un composto sodo ma morbido.
Oleate una teglia rotonda,  travasarvi il composto pressandolo sullo stampo e livellandolo con cura. Spolverate la superficie con della farina di mais tostata, spennellate con dell’olio ed infornate a 180° per 20 minuti circa; ultimi 5 minuti funzione grill per ottenere una dorata e croccante crosticina.
Nel frattempo dedicatevi alla salsa: preparate la maionese come da vostra ricetta preferita mantenendola piuttosto fluida (io  frullo latte di soia freddo con del succo di limone, senape integrale, curcuma sale ed infine olio di girasole a filo), poi aggiungete la polvere di tè matcha fino ad arrivare alla gradazione di verde preferita…tende  all’amarognolo: ben si lega quindi con miglio e curry ma non esagerate! 😉

Sfornate il tortino, fatelo intiepidire per agevolarne il taglio, porzionatelo nei piatti ed aggiungete la salsa, magari dopo un breve riposo in frigo.
Regalatevi per cena uno o più spicchi di questa semplice bontà 🙂

DPP_0002

DPP_0003

Il tè matcha è un tipo di tè verde con prodigiose proprietà antiossidanti, disintossicanti e antinfiammatorie: è ricco di vitamine, sali minerali, clorofilla e carotene, protettivo quindi per stomaco, pelle, ossa, denti, sistema immunitario e cardiocircolatorio. Conosciuto un po’ per caso visto che non sono mai stata una consumatrice di tè ed infusi, raccogliendo la sfida lanciata da una amica di utilizzare tè & company in vegan ricette… questo primo esperimento e’ andato alla grande ma sto avendo tante altre, sorprendenti soddisfazioni, sia dolci che salate!!

Stay tuned allora!! Mi ritroverete a cucinare con il tè e tutte le sue aromatiche  sfumature il 31 gennaio presso la Scuola di Tè a Jesi !!  A breve tutti i dettagli 😉

  1. E’ sempre un piacere leggerti…. gusto questa fetta di rustica bontà con piacere. Un abbraccio a tutta la splendida famiglia, un bacio speciale alle bimbe !

  2. Finalmente ci seiiii!
    Ricetta molto molto invitante, la farò! A presto!!

  3. Brava Marta!! Buon gennaio, allora e buona ripresa di blog e tutto il resto! a presto :*

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes