Mar 26, 2012

Posted by in Blog, Ricette, riso e gli altri cereali, tutto legumi | 12 Comments

Zuppa di farro e borlotti


Stimolata da “Cucina Naturale” ho voluto provare una nuova zuppa di legumi con gli ultimi pacchi di borlotti e di farro italiani in dispensa 🙁
Non avendo intenzione di fare nuove scorte di prodotti nazional popolari per questi ultimi mesi di soggiorno, volendomi godere tante materie prime cinesi che poi forse difficilmente ritroverò, cariche della loro intensità di gusto e di ricordi, questi due preziosi pacchettini meritavano quindi un’uscita di scena col botto!!
Questa ricetta ha reso loro molto onore 😉

Ingredienti:
250g di borlotti secchi
200g di farro
2 spicchi di aglio
1 cipolla dorata
1 porro
2 coste di sedano
1 rametto di rosmarino
1 mazzetto di erba cipollina
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 foglia di alloro
3 cucchiai di olio evo
q.b. sale integrale

Procedimento:
Sciacquate e poi tenete in ammollo i borlotti per almeno una notte.
Il giorno seguente sciacquate e tenete un po’ in ammollo anche il farro.
Nel frattempo mettete a cuocere i legumi con l’alloro per un’oretta coperti di acqua.
Tritate l’aglio, la cipolla, il porro, il sedano, l’erba cipollina, il rosmarino e poi, in una casseruola, rosolate le verdure sminuzzate un minuto in poco olio ed acqua.
Versatevi ed insaporite nel trito il farro, aggiungete pari peso circa dell’acqua di cottura dei borlotti e portate a cottura.
I tempi dipenderanno dal tipo di farro utilizzato; seguite le indicazioni riportate sulla confezione. Il perlato o decorticato ci mette circa mezz’ora, il farro integrale almeno il doppio.
A ¾ di cottura del farro, aggiungete i borlotti, il pomodoro ed il sale necessario. Lasciate finire di cuocere, regolate di densità con altra acqua di cottura dei borlotti se necessario ed insaporire per altri 10-15 minuti.
Un giro di olio a crudo, qualche fogliolina di rosmarino tritata e buon appetito!!
Peccato solo che le foto scattate di sera purtroppo non rappresentano al meglio i colori di questa zuppa e non rendono giustizia a questa semplice bontà  😉

  1. Sembra una zuppa bella cremosa come piacciono a me !!! 🙂
    Malgrado qui in Italia sia arrivato un gran caldo prima dell’afa estiva sarà da provare! 🙂

    Buon inizio di settimana
    Mo’
    😀

  2. Raffy77 says:

    Un sanissimo primo piatto che riscalda il corpo e anche il cuore perchè è veg! 😉

  3. lallabel says:

    Sono bellissime le zuppe, ma soprattutto buone…anche d’estate gustate tiepide!!
    ma secondo l’igienismo non è meglio non mescolare legumi e cereali?
    Capisco che l’eccezione per queste cose strabuone ci sta…ma volevo sapere cosa ne pensi.
    Grazie!!!

  4. Sì, anche a me continuano a piacermi anche gustate tiepode o fredde, a seconda delle stagioni.
    Non mi risultano problemi tra cereali e legumi, certo, è un piatto ricco e completo e dopo l’insalata mista direi che può bastare 😉

  5. Cesca*QB says:

    Un piatto che scalda il cuore veramente…se non fosse per tutte quelle lacrime per dare l’addio agli ultimi borlotti : (((((
    dai non si può aver tutto ;-))

  6. Anche noi fan di “Cucina Naturale” :-). E poi per te sarà un modo di rimanere in contatto “virtuale” con la cucina italiana… Niente di meglio di una bella zuppa di fagioli, come quelle di una volta. Con il farro, poi… Una “coccola” che è bene godersi ora, prima che arrivi il gran caldo. Slurp!

    • Sì, per noi vegan ci sono spunti interessanti e ricette facilmente veganizzabili, mi piace il suo spirito di forndo anche se non nego che quando leggo di ricette di pesce mi da noia…
      A noi questa zuppa piace anche tiepidina poi con il caldo la lasciamo ma non per il gusto, ma solo perchè poi è più problematico stare a lungo sopra i fornelli accesi!! 😉

  7. Le foto sono splendide, la zuppa risalta benissimo, cremosa e corposa!!!! Perfetta, tiepida per le prime giornate calde è perfetta 😛

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes