Enrichment class: il balletto

Ad un mese dall’inizio del semestre, oltre alle tradizionali lezioni, la scuola di Linda offriva la possibilità di frequentare altri corsi integrativi che si tenevano dopo l’orario scolastico. All’inizio eravamo titubanti: i cambiamenti in corso per lei erano tanti e non eravamo certi se inserire un’altra attività che le prolungasse di un’altra ora la permanenza nella scuola sarebbe stata una buona idea.
Le attività proposte erano diverse ma eravamo certi che una in particolare avrebbe attirato l’attenzione di Linda nonché tutte le sue energie residue: il corso di danza classica!
I posti erano limitati e quindi dovevamo decidere in fretta.
Quando l’abbiamo informata di questa possibilità non stava nella pelle e dopo essere stata tentata dal corso di art and craft (che si sovrapponeva purtroppo  come orario) senza altri dubbi ha scelto il balletto!
Così l’abbiamo iscritta, comprato scarpette, body e tutù ed ogni mercoledì, dopo le lezioni canoniche, dalle 15.30 alle 16.30 si è data alle danze!
Come previsto questa attività la stancava molto: a fine lezione faceva giusto in tempo a fare merenda che crollava addormentata, sfinita dai continui stimoli che la giornata le proponeva, ma non ha mai voluto rinunciarci. Sembra le piacesse molto ed il gruppo era frequentato anche da sue compagne di classe con le quali quindi continuava a divertirsi…
Oggi è l’ultimo giorno del corso ed i genitori sono stati invitati ad assistere all’attività ed ai progressi delle piccole danzatrici.
Non ho una spiccata predilezione per la danza, soprattutto classica, ma devo dirvi che con body e tutù, uno diverso dall’altro, le bimbe erano davvero deliziose!
Noi mamme ovviamente non ce lo siamo fatte dire un’altra volta ed eravamo tutte presenti per “l’ultimo atto”.

Queste le foto scattante durante l’ultima lezione.

Con la sua amica francese Melinda…

La maestra dice che Linda è molto brava e portata,  ma noto anche che la disciplina non è il suo forte e che si faceva continuamente distrarre dalla sua compagna (che le dava letteralmente il tormento!), scordando a tratti quello che doveva fare…
Però è stata brava ed era irresistibile con quel tutù mentre abbozzava i passi base di un’arte molto complessa.

Non credo che la danza classica sia la sua vocazione però l’ha fatta divertire molto!

Chissà se il prossimo anno vorrà fare il bis? Staremo a vedere…

4 commenti su “Enrichment class: il balletto”

  1. Meravigliose queste piccole ballerine!!!
    Chissà, se avessi fatto anche io qualcosa da piccola adesso non sarei leggiadra come un ciocco di legno…o forse è perché proprio non ce l’ho nel sangue la danza 🙂
    Comunque che bello, in Cina le scuole offrono tante possibilità di imparare vedo! Sarà che io sono cresciuta in un paesino di campagna ma non ho avuto tanta possibilità di fare corsi alternativi, almeno fino al liceo…

    1. Carine vero! Anch’io scuola e palestra fino all’Università…Sì, in effetti sembra doni almeno un pò di grazia ma non sò quanto attacca con Linda, è molto “materiale” . Comunque l’ha fatta di certo divertire 🙂

  2. E’ dolcissima e bellissima la tua bimba ed è davvero adorabile con il tutù, se fossi mamma mi sarei emozionata a vedere la mia piccola danzare goffamente ed a malapena sulla punte… Sono dolcissimi i bimbi 🙂

Lascia un commento