Lumachine mung bean


Questa è una ricetta di recupero dopo esperimenti con nuove materie prime cinesi.
Avevo cotto parecchi fagioli mung (un piccolo fagiolo tipico dell’Asia erroneamente chiamato soia verde) per una zuppa, ma non essendo ancora riuscita a domare pentole e gas disposizione il risultato non è stato brillante e si sono cotti eccessivamente. La cena l’ho rimediata riducendo il tutto ad una crema e servita con crostoni di pane ma ne è avanzata  comunque un pentolone. Che farne?
Se legumi e pane vanno d’accordo, perché non provare a fare un pane con i fagioli? Cercando su Vegablog ho trovato le  Chioccioline di fagioli di Acquaviva ed ho adattato la sua ricetta  agli ingredienti che avevo a disposizione.

Ingredienti per 8 lumachine:
400 g di fagioli mung cotti e frullati
200g farina di farro integrale
2 cucchiai di amido di mais
1 bustina di lievito cremor tartaro
mezzo cucchiaino di sale
5 cucchiai di olio di semi di girasole
rosmarino tritato
mezzo bicchiere di acqua
semi di sesamo

Procedimento:
In un’ampia ciotola versate la crema di fagioli (lasciatela abbastanza densa per non dover poi aggiungere troppa acqua per impastare), aggiungete e mescolate tra loro prima tutti gli ingredienti solidi quindi farina, amido,  lievito, sale e rosmarino, poi per ultimo aggiungere l’acqua, quanta necessaria per ottenere un composto morbido, come per fare la pizza. Accendete il forno a 180° funzione statico. Dividete l’impasto in 6 – 8 parti dalle quali ricaverete altrettanti rotolini sottili e lunghi 30 cm. Arrotolateli su loro stessi per creare una spirale. Adagiateli su carta da forno, spennellare con poco olio per far aderire i semi di sesamo che sono facoltativi. Infornare per 30 minuti.
Cotti si gonfieranno e sembreranno proprio delle lumache (così ha detto Linda che le ha prima ammirate e poi divorate).

Ottimo piatto unico se si  utilizza come pane per accompagnare delle verdure  cotte o grigliate oppure tagliatele a metà e farciteli con fantasia. Il profumo che ha inondato la casa era molto invitante. Abbiamo fatto fatica ad aspettare che si intiepidissero prima di addentarle!

4 commenti su “Lumachine mung bean”

  1. Che idea magnifica il pane con i legumi nell’impasto ;-)i fagioli mung non li tengo in dispensa perchè hanno un sapore particolare che a noi non piace,proverò a farlo con gli azuki rossi 😉

    1. Sonon contenta che sei andata così indietro a ripescare ricette, non ce ne sono tante ma di qualcuna già mi ero dimenticata ! Provalo, e davvero originale. Strano che non vi piacciano i mung, quelli che trovo quì assomigliano alle lenticchie e non sono affatto male, ma qualunque altro legume andrà bene 😉 Le rifarò anch’io!!

  2. Finalmente sono riuscita a provare questi paneti! È guasi un anno che gli guardo e pospongo……… A me son piaciuti un sacco!!!! Gli ho serviti con una salsa di tahin ai pomodori secchi, non ti dico che delizia! 😉 ci devi provare! A Neo son piaciuti altre tanto 🙂 (sorpresa?!) ma a Simone per niente:( (odore dei fagioli troppo forte per lui….bo)

Lascia un commento