Spinacette di patate

Ovvero crocchette di spinaci e patate: facili, veloci e sempre graditissime ai bimbi, o almeno alla mia!
E’ anche un semplice modo per camuffare le verdure a chi non le manda giù se si distinguono ancora le foglie…
Non è il nostro caso, ma ci sono tante mamme che non riescono a far mangiare le verdure ai loro figli: basta un po’ di ingegno che si riescono ad infilare in ogni pasto 🙂
Questo è un modo: provatelo ed i vostri bimbi si leccheranno le dita, insieme a voi!!

Ingredienti:
1 Kg di patate
200g di spinaci pesati da cotti
7-8 pomodorini secchi
1 spicchio di aglio
½ cucchiaino di paprika
2 cucchiai di tamari
2 cucchiai di olio
2 cucchiai di erba cipollina tritata
sale q.b
pangrattato integrale q.b.
semi di sesamo neri

Procedimento:
Cuocete le patate intere e ancora con la buccia finchè non si lasciano infilzare da una forchetta, partendo naturalmente da acqua fredda. Nel frattempo sciacquate i pomodorini secchi e poi copriteli con acqua tiepida per farli rinvenire.
Lavate e mondate gli spinaci e poi scottateli per pochi minuti in padella senza grassi aggiunti. Appena sono pronte le patate, sbucciatele ancora calde e schiacciatele  con lo schiacciapatate e lasciate freddare.
In un’ampia terrina unite le patate schiacciate con gli spinaci strizzati e sminuzzati a coltello, l’aglio tritato, la paprika,  l’erba cipollina, l’olio ed il tamari e mescolate per bene. Regolate se serve di sapidità, aggiungendo secondo gusto sale o tamari.

Prelevate il composto a cucchiaiate e con le mani modellate prima delle palline e poi, schiacciandole, delle crocchette, che andrete a passare in una panatura di pangrattato e semi di sesamo.
Allineatele su una placca da forno coperta da apposita carta e irroratele con un filo di olio evo.

Con queste dosi ne sono venute in abbondanza e così, visto che gli ingredienti erano tutti freschi, ne ho preparate un pò a polpette per la surgelazione 😀

Dorate le spinacette con la funzione grill a 200° per 7-8 minuti per lato. Non serve una cottura prolungata perché è tutto già cotto ed in questo modo resteranno croccanti fuori e morbidissime dentro!!
Care mamme, non disperate! Le ricette camuffaverdure sono senz’altro utili, ma ricordate: fate provare ai vostri bambini e fin da piccolissimi, tutte le  varietà possibili di ortaggi e soprattutto,  abituateli a  vedere voi e vostro marito che ne mangiate in quantità!! ;D

17 commenti su “Spinacette di patate”

  1. Che belle queste polpette…Mhmmmmm…io non sono una bimba, ma le consiglierò a chi ha bambini e le farò prima io per testarle, anchio mangio poco la verdura,per pigrizia più che altro,perchè la devi: Comprare,lavare,pulire,tagliare,cuocere, lavoro fino a tardi e non ho mai tempo! Una domanda, cosa sono i tamari e dove posso acquistarli? Io di tamari conosco solo la salsa. Grazie in anticipo

    1. Grazie Elis, provale, vedrai non ti deluderanno! La verdura ahimè presenta diversi inconvenienti ma basta un pò di organizzazione 😉 E poi gli spinaci sono veloci: basta lavarli, cuocerli pochi istanti e strizzarli. Quando li acquisto ne prendo sempre il doppio di quanti me ne servono, li sciacqua riempiendo il lavabo della cucina, li cuocio in un pentolone e così una metà li metto via già cotti nel congelatore per le sere che si va più di fretta 😀
      Con tamari intendo la salsa di soia senza frumento, la preferisco a quella classica, niente di strano!

  2. GustosiSSSSSSSSSime!!!!!
    Ho lessato le patate nel forno (intere, circa 200 C ~ 40 min o meno), poi ho usato l’olio dei pomodori secchi 😉 e in fine gli ho servite accompagnate dal tahin (fatto dal sesamo nero) e le ‘melanzane in vacanza’ (che avevo fatto da ieri sera, così si erano insaporiti alla perfezione ;))
    Che SFIZIETTO!!!! ~ GrAzIe :*

      1. Mai! 😉
        Che bel buongiorno! Qui sono le 5:30 di mattino e io mi sono già alzata per studiare di nuovo i caratteri che ieri poi non sono riuscita 🙂 leggere qui mi da tanta emozione! Buongiorno a TE cara Marta!

Lascia un commento