Dic 17, 2012

Posted by in biscotti, Blog, Ricette | 26 Comments

Ciambelline allo spumante

Le feste si avvicinano, inesorabilmente… se da un lato non vedo l’ora che arrivino per godermi casa e famiglia come dico io e non come i ritmi quotidiani impongono, dall’altra mi sale un pò d’ansia al pensiero sul da farsi, perchè se per molti è festa, per noi è doppia!
Sì perchè la vigilia di Natale è anche il compleanno della piccola peste Linda!!
Doppi regali, doppie cene  e doppie ore in cucina, se mi andrà bene, considerato il fatto che mi tocca anche la “supervisione”  tra i fornelli di operosi parenti ospitanti.
Così il lavoro per una vegan casalinga part-time è davvero notevole ed il tempo a disposizione, quello di sempre…
Sacrificato ormai lo shopping agli impasti inizio i primi movimenti in zona dolci-regali, i miei preferiti…la produzione  poi prosegue inesorabile, giorno dopo giorno, ma non so quanto di tutto quello che vengo realizzando riuscirò a condividere; purtroppo o faccio o racconto 🙁
Oggi andiamo sul sicuro con una squisitezza naturalmente vegan. La ricetta già la conoscete, è quella degli intrecci al vino, solo che ho sostituito il vino con lo spumante,  limato qualche dose, attorcigliato la pasta a mò di ciambellina ed infilato nel centro un nocciola al naturale che dopo la cottura dei biscottini si è naturalmente tostata 🙂

Ingredienti:
100 ml di olio di mais
100 ml di spumante brut aperto da un pò
80/100 mg di zucchero di canna frullato a velo
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di lievito cremor tartaro
q.b. di farina 0 o altro tipo a piacere
q.b. zucchero di canna per la copertura

Procedimento:
In una ciotola versate il vino, l’olio, il pizzico di sale e lo zucchero e miscelate brevemente. Aggiungete poi il lievito e la farina fino ad ottenere un impasto morbido, lavorabile e molto profumato. Accendete il forno a 180°.
Ricavate poi dei piccoli cordoli, girateli sul dito indice ottenendo una ciambellina e premendo le estremità una sull’altra. Le foto dei passaggi: ormai scordatevele!! 😉
Passatele poi una ad una sullo zucchero di canna ed allineatele su una teglia. Colmate il buco della ciambellina con una nocciola intera ed infornate.
Dopo 10-15 minuti sono pronti da gustare.

Graziose, semplici, friabili e con un aroma ed una fragranza  tutta particolare conferito dalla spumante. Un’ottima idea anche per riciclarlo passate le feste quando, dopo il primo brindisi, se ne resta sconsolato in frigo per giorni con quel cucchiaino infilato per il manico che promette invano di preservare ogni sua bollicina… quelle che restano sono perfette per agevolarne la lievitazione.
Sono davvero uno tira l’altro e se non mi sbrigo ad incartarle non ne rimangono gran che con tutte le apette affamante che nel frattempo svolazzano in cucina, guidate dal loro profumo.

Inzuppate poi in un passito bianco sono irresistibili!! Io i sacchettini regalo li ho preparati, sentiremo poi i commenti dei fortunati destinatari 😉

Eccone un’altra versione regalo con mandorle ed anacardi…difficile dire quali erano più buoni! 😛

Dove ho preso queste simpatiche bustine ed adesivi? From and made in China, of couse!  😆

 

Con questa ricetta partecipo alla raccolta:
“Il menu delle feste 100% vegetale” di La cucina della Capra

natale capra

ed al contest Felici & Curiosi nella categoria Dolci

 


  1. Bellini questi biscottini, mia madre ha sempre adorato le ciambelline al vino e come ti ho detto spesso gli e le ho preparate ma questa dello spumante mi sembra un’eccellente idea per riciclare il famoso spumante che rimane per giorni in frigorifero, carina l’idea anche di aggiungere la nocciola.
    I pacchettini sono bellissimi, in Cina ne sanno sempre una per queste cose, chissà i fortunati destinatari cosa diranno! Io sono quasi certa che apprezzeranno, anzi togliamo il quasi 😉

    • in effetti avevamo da poco fatto un brindisi, ma di berlo nessuna voglia, ormai con l’alcool abbiamo poco a che fare, ma il botto sotto le feste ci stà e se poi è anche l’occasione per un riuso goloso perchè no! 😉

  2. Carissima… queste ciambelline sono perfette, leggere e gustose, l’ideale dopo le mangiate dei giorni di festa. C’è un unico ma, pensi sia possibile inserire tra gli ingredienti la possibilità di utilizzare il malto in sostituzione dello zucchero? Forse ti è sfuggito, tra gli ingredienti da non usare c’è proprio lo zucchero e la farina 00, valuta tu se la sostituzione è possibile. Grazie, fammi sapere, un bacione a tutti!!!

    • la farina è zero, una svista che provvedo a correggere mentre per il malto dovrei provare prima di dire,verranno di sicuro lo stesso ma non mi sento di dirlo con certezza. se è un problema cancella tranquillamente la ricetta, ci saranno altre occasioni figurati, si vede che non sono particolarmente attenta e mi era proprio sfuggito 😉

  3. Ah,ah … stavolta ti abbiamo battuta sul tempo! Eh, già : abbiamo già realizzato biscotti e anche crostate con l’impasto allo spumante,proprio usando la tua ricetta degli intrecci! Ha conquistato uffici e case onnivori! Quindi, adesso attendo le foto delle prelibatezze che preparerai per le feste!
    P.S: non sai che onere mi hanno affibbiata per Natale! Te lo racconto in privato!Povera me…

    • battuta sul tempo stavolta, meglio così: piccoli allievi crescono…
      ora mi metto all’opera per il compleanno, ti capisco, è un bell’impegno e una responsabilità scegliere e preparare il menù per tutti ma vedrai sarai sicuramente ripagata alla vista dei commensali soddisfatti! fammi sapere… 😉

  4. Ciao Marta 🙂
    Dopo passa da me che ti offro un the caldo e ti faccio vedere i puzzle fatti con le foto che mi hai mandato dalla Cina ^_^ Scusa la lentezza nella pubblicazione ma ogni giorno qua è work*in*progress con qualcosa. ma grazie per le foto STUPENDE!! Spero apprezzerai anche la ricetta alla quale ti ho abbinata 😉
    Io non bevo vini e spumanti, mi dà per sino fastidio l’odore, quindi non ce la faccio proprio a cimentarmiin queste preparazioni. Ovviamente il prodotto finito lo apprezza…eccome!
    i sacchettini sono bellizzimi 😀

  5. Belli e buonissimi questi biscottini!!!! Allora tanti auguri alla tua piccola e in bocca al lupo per tutte le ore che dovrai passare in cucina!!! Pensa che io devo cucinare sempre doppio (io mangio ovviamente in modo diverso dalla mia famiglia)!!!

  6. Deliziose! 😛
    Auguri alla dolce Linda!

  7. Queste belle ciambelline mi ispirano proprio. A parte che le hai fatte proprio perfette, belle pacioccose, saranno di sicuro anche buonerrime!
    Tanti auguri di Buone Feste e auguri a Linda! ^_^

  8. Veramente molto carine queste ciambelline Marta, invidio i fortunati destinatari di questi pacchettini golosi… 😀
    Un bacio, Ele.

  9. sono meravigliose queste ciambelline! e anche i sacchettini regalo son una bellissima idea….anni fa preparai chili e chili di biscotti per tutti, con confezioni simili. Una vera faticaccia ma che felicità!

    Buonissime feste cara!

  10. Auguri a Linda, innanzitutto e auguri a te per un Natale festoso e ricco di delizie come queste ciambelline. Un grandissimo abbraccio!

  11. ho già fatto diverse volte i tuoi Intrecci al vino, è una ricetta che ho salvato tra le mie preferite, perchè vengono sempre buonissimi e croccanti! Ne approfitto per fare a te e alla tua bellissima famiglia auguri di buone feste,e un enorme bacione!

    • grazie mille Sara, anche io li adoro e pensa, anche domani ne confezionerò degli altri da portare in dono: semplici veloci e sempre graditi !!
      auguroni anche a voi due e che i vostri desideri di famiglia siano esauditi il prossimo anno…più di un pensierino che lo stiamo facendo anche a casa nostra…

  12. Hai ragione, sono quasi identiche le ricette. Anche io ho spignattato tanto il 23 ed il 24, infatti mi è passato di mente che la tua piccola ed io compiamo gli anni quasi in contemporanea. Quindi anche se con ritardo le faccio i miei più calorosi auguri, e le mando un abbraccio forte forte 🙂
    Approfitto anche per farvi gli auguri di Buon Anno, che sia foriero di cose belle.

  13. In ritardo arrivo ancora anch’io 🙂 Ero curiosa di vedere i sacchettini che hai menzionato! Questi biscottini devono essere una delizaa e credo proverò anche questi da fare al suocero che è un golosono come il figlio 🙂 Sono sicura che sono stati un successone 😉 Bravissima coe sempre!

    • siamo già al suocero…mmmmmm, compromettente! 😉
      non hai allora che da aprire il tuo blog e una a caso delle tue ricette andrà benissimo!
      comunque con il gusto semplice e classico di queste ciambelline andresti sul sicuro! UN ABBRACCIONE!!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Il menu delle feste,100% vegetale. Raccogliamo le ricette! | La Cucina della Capra - [...] Ciambelline allo spumante, da New Horizons [...]

Lascia un Commento.

You must be logged in to post a comment.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Premium Wordpress Themes Free Wordpress Themes